Formula Uno

Il GP di Monaco visto dai cordoli


Avatar Redazionale , il 23/05/14

7 anni fa - Pirelli spiega il circuito di Montecarlo

Il video Pirelli spiega quanto sia difficile il circuito del Principato di Monaco per gli pneumatici. Proprio per questo la Casa italiana farà debuttare il nuovo pneumatico Pirelli P Zero Rosso Red supersoft in grado di assicurare prestazione ottimali anche a basse temperature del battistrada

Il Circus della F1 arriva a Montecarlo per il secondo appuntamento del mondiale F1 in Europa. La caratteristica principale del circuito cittadino nel Principato di Monaco è la bassa velocità media data dalle curve più lente dell’intera stagione, ragion per cui l’assetto delle monoposto previlegia il grip meccanico piuttosto che quello aerodinamico. In questa situazione, è essenziale portare rapidamente in temperatura gli pneumatici che sono chiamati a lavorare su una superficie scivolosa (tipica dei circuiti cittadini) fatta di tombini e asperità del fondo che rendono ancora più estrema la sfida per le gomme per via del turbo e della propulsione ibrida che stressano il battistrada. Per questo Pirelli porta al debutto lo pneumatico P Zero Rosso Red supersoft che sfrutta una mescola low working range, in grado di assicurare una prestazione ottimale anche alle basse temperature del battistrada.

VEDI ANCHE




Pubblicato da Redazione, 23/05/2014
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox