IN RAMPA DI LANCIO Promessa del rallismo britannico, Gus Greensmith ha debuttato nei rally da giovanissimo, nel 2013. La sua carriera si è sviluppata guidando quasi esclusivamente delle Ford Fiesta. Ingaggiato dal team M-Sport lo scorso anno, ha impressionato nel Rally Germania quando, chiamato a sostituire Elfyn Evans, ha ottenuto un ottimo nono posto finale. Il suo talento ha convinto i vertici del team ad affidargli una Fiesta WRC per nove dei tredici appuntamenti previsti nella stagione 2020.

LA CARRIERA Greensmith è approdato nel campionato WRC2 in pianta stabile nel 2017, al volante di una Ford Fiesta R5 del team MSRT. Pur dimostrando da subito delle buone potenzialità, ha pagato lo scotto del noviziato e tra errori e problemi meccanici non è andato oltre a un quinto posto, ottenuto in Svezia, chiudendo undicesimo in classifica generale. L'anno successivo, con quattro podi equamente divisi tra secondi e terzi posti, ha chiuso al quarto posto in campionato. Con il passaggio a M-Sport i risultati sono ancora migliorati: subito vittoria a Monte Carlo, con uno straordinario settimo posto assoluto, e bis in Turchia. Aggiungendoci altri quattro podi ha concluso terzo nel campionato WRC2, saltando un paio di appuntamenti per i già citati impegni al piano di sopra.

GUS GREENSMITH, LA SCHEDA

Nazionalità Inglese
Data di nascita 26/12/1996
Età 23
Luogo di nascita Manchester (Ing)
Esordio Rally Galles 2014
Navigatore Elliot Edmondson
Mondiali 0
Vittorie 0
Podi 0
Speciali vinte 0
Punti totali 11

TAGS: wrc Ford Fiesta Wrc Greensmith Stagione WRC 2020