SCUDIERO DI LUSSO Ancora una stagione da terza punta di lusso per Dani Sordo, confermato dalla Hyundai per la settima stagioen consecutiva. Lo spagnolo si alternerà al volante della terza i20 con Sebastien Loeb, sperando di confermare l'elevato rendimento della passata stagione, quando ha chiuso a punti sette degli otto rally disputati, con la perla del successo nel Rally Italia, la sua seconda vittoria in una lunga permanenza nel WRC.

LA CARRIERA Sordo corre nel Mondiale Rally da tantissimi anni, addirittura dal 2003, e già tre anni dopo esordì nel WRC al volante di una Citroen Xsara, dopo aver vinto l'anno prima il JWRC con una Citroen C2 S1600. Con la casa francese ha disputato i campionati dal 2006 al 2010, piazzandosi sempre tra i primi cinque della classifica finale grazie a un gran numero di podi, ma senza mai vincere un rally, motivo per cui dovette cedere il volante a un certo Sebastien Ogier. Dopo la parentesi con poche soddisfazioni al volante della Mini, Sordo è tornato alla Citroen nel 2013, stagione in cui ha ottenuto la sua prima vittoria in carriera, nel Rally Germania. L'anno successivo l'approdo in Hyundai, con un primo anno avaro di soddisfazioni seguito da una serie di campionati in cui ha aumentato la collezione di podi, ma senza la gioia del successo. Dal 2018 ha iniziato a partecipare part-time al campionato, confermandosi un pilota solido e ottenendo la già citata seconda vittoria in carriera sulle strade sarde, lo scorso anno.

DANI SORDO, LA SCHEDA

Nazionalità Spagnola
Data di nascita 02/05/1983
Età 36
Luogo di nascita Torrelavega (ESP)
Esordio Rally RACC - 2003
Navigatore Carlos del Barrio
Mondiali 0
Vittorie 2
Podi 46
Speciali vinte 189
Punti totali 1124

TAGS: wrc hyundai i20 sordo Stagione WRC 2020