Autore:
Simone Dellisanti

ESORDIENTE ALLA RIBALTA Il rookie della Toyota Racing, Esapekka Lappi, ha dominato il primo giorno del Rally di Finlandia vincendo ben otto Prove Speciali sulle 12 in programma, distanziando il suo compagno di team, Jari Matti Latvala di 4.4sec. I piloti di casa hanno guidato la classifica infliggendo un gap di 14,6 secondi al terzo classificato, Teemu Suninen, con la Ford Fiesta.

PAROLE EMOZIONANTI "Cosa posso dire, è stupendo", ha detto il pilota 26enne della Toyota Yaris, Lappi. "È davvero qualcosa di speciale e difficile da capire. Da quando ero un giovane ragazzo ho sognato di guidare una WRC in Finlandia. Ora sta succedendo e sto vincendo. Sono senza parole."

KO ILLUSTRI E' stata una giornata deludente, invece, per il campione in carica Sébastien Ogier e per il vice-leader della classifica Thierry Neuville. Il leader del mondiale, Ogier, ha schiantato la sua Ford Fiesta M-Sport contro un albero, dopo aver perso il retrotreno, mentre Neuville si è ritirato per un problema tecnico avuto sulla sua Hyundai i20. Cattive notizie arrivano anche da Ott Tänak, che ha issato bandiera bianca dopo aver colpito alcune rocce, lungo le strade finniche, che hanno forato lo pneumatico posteriore destro della sua Ford Fiesta griffata M-Sport. L'altro grande ritirato illustre, in questa prima giornata del Rally di Finlandia, è stato Hayden Paddon, che si è dovuto fermare sul tracciato per raccogliere i pezzi della sospensione posteriore della sua Hyundai i20,

FUORI DAL PODIO Craig Breen con la Citroen, Juho Hänninen con la Toyota e Mads Østberg con la Ford, si sono dati battaglia per tutta la prima giornata con la convinzione di poter raggiungere un posto vicino al podio, ma alla fine è stato Breen ha spuntarla, con la sua C3 WRC Plus, che ha conquistato il quarto posto nonostante alcuni problemi ai freni. 


TAGS: ogier Ford Fiesta Wrc citroen C3 WRC sordo WRC 2017 breen lappi rally finlandia 2017 ford fiesta m sport toyota yaris plus wrc