Autore:
Andrea Minerva

FINALE THRILLER Thierry Neuville (Hyundai i20 Wrc) ha vinto per la seconda volta in carriera il Rally “Tour de Corse” e lo ha fatto nel modo più imprevedibile.  Dopo la grande rimonta di sabato, che gli aveva consentito di scavalcare in classifica Elfyn Evans (Ford Fiesta Wrc) e installarsi al primo posto, la rimanenti due prove speciali della domenica sembravano del tutto adatte a consacrare la vittoria del pilota belga di Hyundai MotorsportMa non tutto è andato come previsto. Il penultimo tratto cronometrato, “Eaux de Zilia” di 31km e 850 metri, sanciva un risultato a dir poco sorprendente premiando la straordinaria prestazione di Evans che rifilava ben 16 secondi a Neuville e tornava così al comando del “Tour de Corse” con un margine di 11 secondi e mezzo sul rivale. La spiegazione di questo risultato è semplice: Evans e la Ford Fiesta Wrc appaiono in forma straordinaria mentre il binomio Neuville-Hyundai incontra improvvise e impreviste difficoltà, causate da un set up che da un momento all’altro non funziona più. La Power Stage di Calvi (19.34km), ultimo atto della gara, sembra così poter diventare una passerella trionfale per Evans, sancendo il secondo successo nel Mondiale Wrc per il pilota di M-Sport dopo la vittoria ottenuta al Rally del Galles nel 2017. Ma la beffa è dietro l’angolo. Lo stesso Evans è infatti vittima di una foratura alla gomma anteriore destra e arriva al termine della Power Stage con un distacco da Neuville abbondantemente al di sopra del minuto. Per il pilota gallese è game over, con tanto di addio non solo alla vittoria ma anche al secondo posto che viene conquistato da Sebastien Ogier (Citroen). Thierry Neuville, in modo a dir poco rocambolesco, ottiene così una vittoria che rilancia con forza le sue ambizioni “Iridate” portando a 10 il palmares di gare vinte nel Campionato Mondiale Wrc.

IL RESTO DELLA TOP 10 Detto del podio, che premia nell’ordine Neuville, Ogier e Evans, non va tralasciato anche il resto della classifica a partire dall’ottimo quarto posto di Dani Sordo (Hyundai i20 Wrc) autore di una gara veloce e consistente, sempre in linea con i migliori tempi di ogni prova speciale. M-Sport, nonostante l’enorme delusione della vittoria sfuggita per un soffio a Elfyn Evans, può in parte consolarsi con le eccellenti prestazioni fornite dalla Ford Fiesta Wrc Plus che hanno trovato un riscontro concreto anche nel quinto posto finale di Teemu Suninen. La sesta posizione è occupata da Ott Tanak (Toyota Yaris Wrc) ottimo protagonista di questo “Tour de Corse” fino alla foratura patita nella giornata di sabato. La top 10 è poi completata da Esapekka Lappi (Citroen C3 Wrc), Sebastien Loeb (Hyuindai i20 Wrc), Kris Meeke (Toyota Yaris Wrc) e Jari-Matti Latvala (Toyota Yaris Wrc).

GRANDE ITALIA Un applauso a scena aperta è quello che va dedicato a Fabio Andolfi e Simone Scattolin, portacolori di Aci Team Italia con la Skoda Fabia R5 del team Motorsport Italia e vincitori della classifica Wrc2 del “Tour de Corse”. L’equipaggio italiano ha sfoderato una prestazione “monstre” riuscendo a conquistare un risultato prestigioso in una categoria combattuta come non mai. La sorte della gara è stata incerta fino alla Power Stage di Calvi nella quale Andolfi e Scattolin hanno messo in riga Nikolay Gryazin, bravo a lottare per la vittoria fino alla fine. Ma non è tutto qui. La vittoria nella categoria Wrc2 ha corrisposto infatti anche all’undicesimo posto assoluto della classifica generale, un dato per niente trascurabile che esalta una volta di più la straordinaria performance di Fabio Andolfi e Simone Scattolin. Il prossimo appuntamento del Campionato Mondiale Wrc è fissato dal 26 al 28 aprile con il Rally d'Argentina.

 

CLASSIFICA RALLY TOUR DE CORSE

1. NEUVILLE/GILSOUL – HYUNDAI I20 COUPE’ WRC  3.22.59.0

2. OGIER/INGRASSIA – CITROEN C3 WRC  + 40.3

3. EVANS/MARTIN – FORD FIESTA WRC  + 1.06.6

4. SORDO/DEL BARRIO – HYUNDAI I20 COUPE’ WRC  + 1.18.4

5. SUNINEN/SALMINEN – FORD FIESTA WRC + 1.24.6

6. TANAK/JARVEOJA – TOYOTA YARIS WRC + 1.40.0

7. LAPPI/FERM – CITROEN C3 WRC + 2.09.1

8. LOEB/ELENA – HYUNDAI I20 COUPE’ WRC + 3.39.2

9. MEEKE/MARSHALL – TOYOTA YARIS WRC + 5.06.3

10. LATVALA/ANTILLA – TOYOTA YARIS WRC + 6.44.6   


TAGS: Sebastien Ogier Thierry Neuville Ford Fiesta Wrc elfyn evans citroen c3 wrc plus hyundai i20 wrc plus wrc2 wrc 2019 wrc 2019 rally tour de corse