Autore:
Simone Dellisanti
MENO DUE Il traguardo del Silk Way Rally 2017 si avvicina e, ora, gli equipaggi che partecipano al rally raid si trovano a soli due giorni dalla bandiera a scacchi che li aspetta nella provincia cinese dello Xi'an. Davanti a tutti c'è ancora la Peugeot 3008 DKR di Cyril Despres e David Castera che stanno facendo di tutto per conservare il loro vantaggio di 45 minuti nella classifica generale provvisoria. Questo anche grazie all'aiuto dei propri compagni del team Peugeot Total, sull'altra Peugeot 3008 DKR, guidata dal duo Stéphane Peterhansel e Jean-Paul Cottret che vigilano su di loro con attenzione.

UNA TAPPA COMPLESSA Nonostante la consolidata leadership, il duo Peugeot in testa non ha affrontato una tappa semplice visto che la loro Peugeot DKR n°100 prima è rimasta bloccata in cima a una duna, poi, qualche chilometro più in là, il servosterzo ha smesso di funzionare. Nonostante i problemi, i leader, Cyril Despres e David Castera hanno concluso la Tappa 12 all’8° posto, con 20 minuti di ritardo sul tempo di riferimento, cedendo solo 11 minuti al più diretto avversario in classifica generale.

GREGARIO PREZIOSO Come detto, la Peugeot DKR gemella del team, la numero 106 guidata da Stéphane Peterhansel ha potuto dare loro assistenza durante i problemi tecnici e meccanici avuti durante la speciale e ridurre il tempo perso durante le prime riparazioni, concludendo comunque la Tappa 12 in 10° posizione. Ora il pensiero del team Peugeot va tutto alle ultime tappe e al bivacco i meccanici si prenderanno particolarmente cura delle Peugeot DKR, mentre gli equipaggi si godranno un meritato riposo, per concentrarsi sulla tappa di domani che prevede un complicato susseguirsi di dune.

TAGS: despres peterhansel loeb Castera silk way rally Team Peugeot Total peugeot 3008 dkr peugeot 3008 dkr maxi peugeot dkr