Dakak 2017

Dakar 2017, Peugeot davanti a tutti con Loeb


Avatar di Simone  Dellisanti , il 04/01/17

4 anni fa - La Peugeot 3008 DKR non fa sconti. Loeb è già davanti a tutti

L’evoluzione della Peugeot vincitrice della Dakar 2016 ha dato i suoi frutti da subito è non è stata proprio una sorpresa per gli avversari

NON MI E' NUOVA QUESTA Un déjà vu. E' proprio questo quello che sta succedendo nella Dakar 2017 dopo la seconda tappa. Davanti a tutti c'è Sébastien Loeb e Daniel Elena, con la 3008 DKR marchiata con il numero 309 in bella mostra. La loro Peugeot non ha fatto sconti e dopo aver lasciato ai concorrenti un pò di margine durante la Tappa 1, si è portata al comando della Carovana. Ancora una Peugeot davanti quindi. L'unica cosa che cambia è la sigla della vettura, da 2008 a 3008 con quest'ultima che si conferma l’auto da battere. L’evoluzione della macchina vincitrice della Dakar 2016 ha dato i suoi frutti da subito è non è stata proprio una sorpresa per gli avversari.
 
TOP DRIVER Certo per vincere con un margine netto sul conquistatore della tappa di avvio, Nasser Al Attiyah su Toyota, non è bastato il grande potenziale della Leonessa ma è stata utile la guida esperta di un campione come Sebastien Loeb che, con il suo impeccabile stile di guida, ha vinto la sua prima Speciale del 2017 e si è portato al comando del Rally più importante del mondo.
 
IL PERCORSO La Peugeot ha dovuto affrontare un percorso di 275 chilometri, mangiati senza particolari problemi di sorta e percorsi nell'arco di due ore e mezza. Il tracciato della seconda tappa è stato veloce e pericoloso caratterizzato da territori piatti con pochi saliscendi. Anche se, durante il percorso per collegare il Chaco del Paraguay al Chaco dell'Argentina, le macchine del Leone hanno dovuto affrontare alcuni passaggi scoscesi e particolarmente insidiosi con avvallamenti, improvvisi e invisibili, dovuti ai corsi d’acqua in secca.
 
NON SOLO LOEB Secondo posto, invece, per il vincitore della prima tappa, Al Attiyah sulla sua Hilux. Al terzo posto, ha chiuso la Prova l’altro equipaggio del Team Peugeot Total che, con Sainz al comando della 3008 marchiata con il numero 304, ha preceduto Giniel De Villiers con l'altra Toyota.
 
CI SIAMO ANCHE NOI Non benissimo la prova di Stephane Peterhansel e di Cyril Despres, rispettivamente settimo e dodicesimo al termine della Tappa, che rimandano l’espressione delle loro attitudini migliori a quei terreni più congeniali alle caratteristiche delle loro esperienze e della due ruote motrici sviluppata da Peugeot per vincere la Dakar

Pubblicato da Simone Dellisanti, 04/01/2017
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox