Vergne ha fame: "Rispetto Da Costa, ma sto ribollendo"
Formula E 2021

Vergne, la fame del... ghepardo: "Rispetto Da Costa, ma dentro sto ribollendo"


Avatar di Salvo Sardina , il 06/12/20

1 anno fa - Le parole del due volte campione Formula E alla vigilia della stagione 2021

Ha chiuso il campionato 2020 in terza posizione, staccatissimo dal compagno di squadra: ecco i piani di Jev per evitare che il trend si ripeta

LO SCONFITTO Se proprio dovessimo cercare un volto deluso nelle foto festanti di una stagione letteralmente da record per Ds Techeetah, lo sguardo cadrebbe logicamente su di lui. Jean-Eric Vergne, da bicampione Formula E in carica e da prima vera superstar della categoria – unico ad aver centrato due volte il titolo piloti – alla fine è stato battuto dall’amico Antonio Felix Da Costa. Non un “semplice” compagno di squadra, ma il compagno di squadra che lui stesso aveva sponsorizzato al termine della stagione precedente dopo l’addio di André Lotterer. “Sono un tipo sportivo – ha spiegato Jev – e quando qualcuno mi batte allora è perché sta facendo un lavoro migliore del mio. Rispetto Antonio, è un compagno fantastico, ma questo non cambia il fatto che, internamente, sto ribollendo. Sono molto arrabbiato con me stesso per la stagione che ho corso, ma questo non ha niente a che vedere con Antonio. Non voglio provare di nuovo quelle emozioni”.

Formula E 2021 test Valencia: Antonio Felix Da Costa e Jean-Eric Vergne (DS Techeetah) Formula E 2021 test Valencia: Antonio Felix Da Costa e Jean-Eric Vergne (DS Techeetah)

VEDI ANCHE



LA FAME DEL GHEPARDO La stagione 2021 di Jev, dunque, riparte proprio da qui. Dalla cattiveria, dal killer instinct che probabilmente gli è mancato nello strano campionato 2019-2020: “Sono molto affamato e motivato, non voglio che quello che è successo l’anno scorso si ripeta. Vincere ti dà emozioni fantastiche, ma è soprattutto perdere che dà sensazioni che odio di più. Credo fortemente di essere in grado di tornare a vincere, ma se non lo pensassi allora mi dedicherei a qualcos’altro. Ho grande fiducia nel team, che ha dimostrato più volte di essere il migliore in assoluto. E, in più, ho già vinto due volte… Si tratta un po’ di una battaglia mentale con te stesso, perché ti trovi ad arrivare in pista senza sapere se sarai veloce abbastanza per vincere, pur avendo però addosso il peso delle aspettative. Non sempre è così semplice da gestire”.

Formula E 2021, Test Valencia: Jean-Eric Vergne ai box DS Techeetah Formula E 2021, Test Valencia: Jean-Eric Vergne ai box DS Techeetah

VECCHIA MONOPOSTO L’attenzione del francese al via del nuovo campionato è poi ovviamente rivolta alla scelta tecnica di Ds Techeetah di partire con la monoposto della scorsa stagione (aggiornata con un nuovo software) rimandando alla prossima primavera il debutto della E-Tense FE21: “Abbiamo già provato il nuovo motore e posso dire che è molto buono. Credo che l’ingegno possa pagare e che avremo a disposizione un gran bell’aggiornamento. In ogni caso, il powertrain non è tutto e l’abbiamo già visto con la Mercedes, che ha chiuso la stagione con degli acuti nonostante la macchina fosse la stessa di inizio campionato. Quindi è un po’ al 50% questione di avere un buon motore e al 50% quello di avere un gran pacchetto di piloti e ingegneri”.


Pubblicato da Salvo Sardina, 06/12/2020
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox