Autore:
Simone Dellisanti

MISSION POSSIBLE Sam Bird e DS Virgin Racing non si sono ancora dati per vinti nonostante gli oltre 20 punti di distacco dal leader della classifica piloti, Jean Eric vergne su Tacheetah, Il titolo piloti può essere ancora matematicamente conquistato e in DS Virgin Racing sono pronti a raccogliere la sfida dell’ultimo appuntamento della stagione di Formula E. Dopotutto, mancano ancora due gare.

DUE GARE PER VINCERE Le ultime due gare della stagione 2017/2018 del campionato 100 % elettrico si terranno sabato 14 e domenica 15 luglio a Red Hook, nel quartiere di Brooklyn. Sam Bird e Jean-Éric Vergne saranno i soli a contendersi il titolo Piloti. 23 sono i punti che separano i due piloti e 58 quelli che restano da distribuire. Sam Bird, che conta due vittorie e tre podi in questa stagione, torna sul circuito su cui ha ottenuto due vittorie nel 2017 (oltre a una pole position), puntando a conquistare 53 punti.

DOPPIO PREMIO Il team del pilota inglese, DS Virgin Racing, inoltre è in gara per il titolo costruttori grazie al terzo posto occupato nella classifica assoluta e conterà su ogni punto portato a casa da Sam Bird e dal team mate Alex Lynn, che aveva debuttato in Formula E proprio a New York, ottenendo la sua prima pole position. Quest’anno la gara si svolgerà su un circuito leggermente diverso e coprirà una distanza maggiore.


TAGS: formula e 2018 formula e new york gara 1 formula e new york gara 2