Autore:
Salvo Sardina

CAMBIAMENTI Squadra che vince… Si cambia. Sembra questa la regola inaugurata da Ds Techeetah alla vigilia della sesta stagione di Formula E. Dopo aver dato l’addio ad André Lotterer – tornato in casa Porsche per il debutto della casa di Stoccarda nella categoria elettrica – e aver comunicato l’ingaggio dell’esperto Nigel Beresford come nuovo Team Manager, adesso arriva la notizia dell’uscita di scena di Pedro De La Rosa, che nelle scorse stagioni aveva ricoperto il ruolo di manager tecnico e sportivo del team.

ALTRI PROGETTI Secondo quanto riportato dall’autorevole testata E-racing365, l’ex pilota spagnolo – per molti anni collaudatore McLaren e Ferrari in F1, categoria in cui ha corso con Arrows, Jaguar, McLaren, Sauber e Hrt – lascia per seguire nuovi progetti e passare un po’ più di tempo con la famiglia. Ds Techeetah dovrebbe rimpiazzare il quarantottenne catalano con un’altra figura di spicco, che sarà comunicata prima dell’inizio della stagione 2019-2020, sulla quale si leverà il sipario a Valencia con i test del 15-18 ottobre.

Formula E 2018-2019, ePrix New York 2019: Pedro De La Rosa (a sinistra) con Jean-Eric Vergne (a destra)

PARLA DE LA ROSAÈ stata la prima volta nella mia vita – ha spiegato De La Rosa a E-racing365 – in cui ho lavorato per un team senza esserne anche un pilota. L’esperienza è stata favolosa, mi ha aiutato ad avere una migliore comprensione di come funziona un team e soprattutto di come ogni scelta influenzi il risultato dei piloti in pista. Sapere che ogni tuo comportamento può essere in qualche modo decisivo è affascinante. Voglio ringraziare tutti in Ds Techeetah per queste due stagioni insieme, mi sono divertito moltissimo restando impressionato dal livello della competizione della Formula E. Credo che i piloti qui non abbiano niente da invidiare alla Formula 1. La mia famiglia? È contenta della scelta, ma li ho avvisati che non potrò restare per troppo tempo lontano dal motorsport”.


TAGS: formula e ds automobiles ds techeetah Formula E 2019-2020 Pedro De La Rosa