Pubblicato il 01/03/21

CHE VOLO! La seconda manche dell’ePrix di Ad Diriyah – oggetto anche di un tentato attacco missilistico fortunatamente sventato dalle autorità saudite – è stata costellata di spettacolari incidenti. Dapprima, nelle prove libere 3, l’italo-svizzero di casa Venturi, Edoardo Mortara, si è infilato a tutta velocità sotto le barriere Tecpro posizionate a bordo pista, a causa di un’inconveniente ai freni e di un problema software che non ha consentito l’attivazione del sistema frenante d’emergenza. La gara, poi, è stata interrotta con qualche minuto d’anticipo in seguito al terribile schianto della Mahindra di Alexander Lynn.

Formula E ePrix Ad Diriyah 2021: l'incidente nelle PL3 di Edoardo Mortara (ROKit Venturi Racing)

NUOVE IMMAGINI All’inizio non inquadrata dalle telecamere, la monoposto del pilota inglese è stata poi mostrata capovolta senza che alcun replay – ad eccezione di un breve video registrato con il cellulare da un addetto a bordo pista – mostrasse la dinamica dell’incidente. Svariate ore dopo, quando era ormai chiaro che Lynn ne fosse uscito fortunatamente illeso, la Formula E ha finalmente mostrato il video dello schianto: una dinamica che ricorda quella del terribile volo di Mark Webber nel Gran Premio di Valencia del mondiale F1 2010 (anche in quel caso il pilota uscì dall’abitacolo senza infortuni). Di seguito le immagini dei due incidenti del weekend di Riyadh che ha aperto il campionato elettrico 2021.

IL VIDEO DELL’INCIDENTE DI EDOARDO MORTARA NELLE PROVE LIBERE 3 DELL’EPRIX DI AD DIRIYAH 2021

IL VIDEO DELL’INCIDENTE DI ALEXANDER LYNN NELL’EPRIX DI AD DIRIYAH 2 2021


TAGS: formula e Edoardo Mortara Formula E 2021 Alexander Lynn EPrix Ad Diriyah 2021 DiriyahEPrix 2021