Formula E ePrix Londra-1 2022: vince Dennis, Vandoorne in fuga
Formula E 2022

Formula E ePrix Londra-1 2022: Dennis profeta in patria, Vandoorne allunga


Avatar di Salvo Sardina , il 30/07/22

1 settimana fa - Il resoconto del primo ePrix di Londra, round 13 del Mondiale Formula E 2022

Il resoconto del primo dei due ePrix di Londra, round 13 del Mondiale 2022 di Formula E: trionfa l'inglese di casa Andretti, ma a sorridere è soprattutto la Mercedes, in fuga in entrambe le classifiche
Benvenuto nello Speciale LONDONEPRIX 2022, composto da 3 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario LONDONEPRIX 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

Oggi come esattamente un anno fa, Jake Dennis è profeta in patria. Il pilota inglese ha infatti trionfato nel primo dei due ePrix di Londra, di scena nella suggestiva location del centro espositivo ExCeL London, su un circuito che alterna tradizionali curve all’aperto a un’inedita sezione indoor. Già autore della pole position in mattinata, l’alfiere dell’Andretti Autosport ha regalato agli statunitensi il primo successo in Formula E da quando, al termine della passata stagione, la squadra ha dismesso i panni del team ufficiale Bmw.

Formula E ePrix Londra 2022: la partenza della gara Formula E ePrix Londra 2022: la partenza della gara

SORRIDE VANDOORNE Una vittoria che Dennis non ha praticamente mai messo in discussione, neppure quando si è trattato di allungare dalla traiettoria ideale per l’Attack Mode. Alla fine, il ventisettenne britannico è riuscito a mantenere la vetta sin sotto la bandiera a scacchi, mantenendo un paio di secondi di vantaggio sul primo degli inseguitori, Stoffel Vandoorne. Il pilota Mercedes, già leader del Mondiale dopo New York, ha certo parecchi motivi per sorridere, a partire dal terzo posto del compagno di squadra Nyck De Vries, campione 2021 che però è ormai dichiaratamente al suo servizio per consentire alla casa di Stoccarda di portare a casa entrambi i titoli prima di salutare la categoria elettrica.

VEDI ANCHE



Formula E ePrix Londra 2022: Jake Dennis (Andretti Formula E) al comando della gara Formula E ePrix Londra 2022: Jake Dennis (Andretti Formula E) al comando della gara

IL GAP AUMENTA Tutti i principali inseguitori del pilota belga ex McLaren F1 hanno infatti perso molto terreno: a partire da Edoardo Mortara che, scattato dalla pancia del gruppo, è finito a contatto al via con Sam Bird arrivando poi 18esimo al traguardo con una sosta per cambiare l’alettone anteriore. Un po’ meglio, è andata al compagno di Bird, Mitch Evans, che ha chiuso sesto con la sua Jaguar riuscendo a strappare la seconda posizione in classifica Piloti proprio all’italo-svizzero del team Venturi. I punti di gap dal leader sono però 26, parecchi anche per una categoria che non lesina sorprese come la Formula E. Già domani ci sarà spazio per possibili ribaltoni, con il secondo ePrix di Londra in programma alle 16.00 italiane.

Formula E ePrix Londra 2022: Edoardo Mortara (Venturi Racing) con l'auto danneggiata Formula E ePrix Londra 2022: Edoardo Mortara (Venturi Racing) con l'auto danneggiata

Clicca qui per i risultati del London ePrix 2022


Pubblicato da Salvo Sardina, 30/07/2022
Tags
Gallery
LondonEPrix 2022
Logo MotorBox