Autore:
Salvo Sardina

ECCO BMW È stato il primo team a vincere un ePrix nella nuova era, quella delle monoposto Gen2, della Formula E. Bmw i Andretti Motorsport ha svelato la monoposto della stagione 2019-2020 alla vigilia dei test di Valencia, al via oggi dal Circuito Ricardo Tormo. Si chiama Bmw iFE.20 ed è la secondo vettura full electric da quando la casa dell’Elica è entrata ufficialmente nella serie. Le novità saranno principalmente sotto il cofano, ma all’occhio spicca anche una evidente nuova colorazione con il classico blu che tende un po’ più nettamente al viola.

Formula E 2019-2020, Bmw iFE.20: vista laterale

GUNTHER Novità anche per quanto concerne i piloti ufficiali, dopo l’addio di Antonio Felix Da Costa. A sostituire il portoghese sarà come già annunciato qualche settimana fa, il tedesco Maximilian Gunther, al debutto nella quinta stagione con Dragon Racing. “Vengo dalla Baviera – spiega il ventiduenne – ed è inutile dire che guidare per un marchio prestigioso come Bmw è un sogno. Qui mi sono sempre sentito a casa, ho passato le prime settimane a conoscere i miei nuovi compagni di viaggio e sono stato accolto molto calorosamente. Lavoriamo molto bene insieme e l’obiettivo è quello di estrarre il massimo dal nostro pacchetto il più rapidamente possibile, in modo da portare a casa risultati di qualità”.

SIMS Cavallo di ritorno è invece Alexander Sims. L’inglese non ha pienamente convinto nella stagione d’esordio, ma la casa bavarese ha deciso di dargli una seconda chance: “Sono contento di avere l’opportunità di competere in un altro campionato di una categoria orientata verso il futuro come la Formula E. Ringrazio Bmw i Andretti Motorsport per aver ancora una volta creduto in me. Non vedo l’ora di lavorare insieme a Max, è stato molto forte nella sua stagione da rookie e non ho dubbio che il suo arrivo migliorerà il nostro team”.


TAGS: bmw formula e Formula E 2019-2020 Bmw I Andretti Motorsport Formula E test Maximilian Gunther Alexander Sims