"Vettel è una forza esaurita"
F1 2020

Coulthard: "Vettel fuori dalla top10 da diverse gare. È finito"


Avatar di Luca Manacorda , il 08/11/20

1 anno fa - Scarsa fiducia in Vettel da parte di David Coulthard

Secondo David Coulthard, neppure il trasferimento alla Racing Point ridarà slancio alla carriera di Sebastian Vettel

ANNO NERO Scaricato dalla Ferrari a maggio, Sebastian Vettel sta uscendo con le ossa rotte da questa stagione. Il tedesco non riesce a trovare il giusto feeling con la SF1000, collezionando risultati deludenti e perdendo nettamente il confronto diretto con Charles Leclerc. Molti vedono nel suo prossimo trasferimento alla Racing Point il momento che segnerà la riscossa del 4 volte campione del mondo, ma c'è anche chi pensa che ormai Vettel abbia imboccato il viale del tramonto e che neppure cambiare aria gli basterà per tornare agli antichi splendori.

F1 GP Emilia Romagna 2020, Imola: Charles Leclerc e Sebastian Vettel (Scuderia Ferrari) F1 GP Emilia Romagna 2020, Imola: Charles Leclerc e Sebastian Vettel (Scuderia Ferrari)

VEDI ANCHE



LA BOCCIATURA DI DC David Coulthard, nelle sue vesti di opinionista del canale tv britannico Channel 4, ha recitato il de profundis per il pilota a cui cedette nel 2009 il sedile in Red Bull, dando il via al periodo migliore per la scuderia austriaca, culminato con le quattro doppiette iridate tra il 2010 e il 2013. Parlando delle attuali difficoltà con la Ferrari e del prossimo passaggio in Racing Point/Aston Martin, lo scozzese è stato netto: ''Seb è una forza esaurita. È stato un quattro volte campione del mondo, ma questo è il passato e ora si parla molto del presente e del futuro. Non c'è niente che Vettel possa fare per influenzare il design generale della vettura, non è un progettista, ma il pilota è ancora la voce della macchina. Però vuoi ascoltare la voce del più veloce, non del più lento. Seb è fuori dalla top10 ormai da diverse gare e sì... è finita. Speriamo che ritrovi la sua forma alla Racing Point, ma ne dubito''. L'ex pilota di Williams e McLaren ha poi spiegato così i suoi dubbi sul trasferimento del prossimo anno: ''Non si puà mai dire, ma non vedo come possa andare diversamente andando in un team di centroclassifica e come possa ciò riaccendere la passione''.

LA PROMOZIONE DI LECLERC Allo stesso tempo, Coulthard comprende in pieno la decisione della Ferrari di scommettere forte su Leclerc: ''Il suo temperamento e il modo in cui lavora all'interno della squadra sono i motivi per cui la Ferrari si è impegnata con lui con un contratto pluriennale. Hanno visto che non è solo veloce, ma che ha anche le capacità di leadership per costruire quella squadra andando avanti''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 08/11/2020
Vedi anche
Logo MotorBox