Ufficiale: Ricciardo lascia la McLaren
F1 2022

Ora è ufficiale: Ricciardo lascia la McLaren a fine anno


Avatar di Luca Manacorda , il 24/08/22

1 mese fa - Pilota e team hanno confermato la separazione a fine anno

Pilota e team hanno confermato la separazione a fine anno, in anticipo rispetto alla scadenza del contratto

ADDIO ANTICIPATO Le voci degli ultimi mesi hanno trovato conferma: questo pomeriggio sia Daniel Ricciardo sia la McLaren hanno confermato di aver trovato un accordo reciproco per l'uscita anticipata rispetto al contratto attualmente in corso e valido fino al termine della stagione 2023. Da quanto trapela, la scuderia britannica pagherà quanto dovuto al pilota, che sarà però libero di cercarsi un'altra squadra. L'australiano ha postato un video sui suoi canali social per dare la notizia.

LE PRIME PAROLE Annunciando la separazione, Ricciardo ha dichiarato: ''È stato un privilegio far parte della famiglia McLaren Racing nelle ultime due stagioni, ma dopo diversi mesi di discussioni con Zak (Brown, il CEO) e Andreas (Seidl, il team principal) abbiamo deciso di rescindere anticipatamente il mio contratto con il team e di accettare di separarci reciprocamente alla fine di questa stagione. Annuncerò i miei piani futuri a tempo debito, ma indipendentemente da ciò che porterà questo prossimo capitolo, non ho rimpianti e sono orgoglioso dello sforzo e del lavoro che ho dato alla McLaren, in particolare la vittoria a Monza la scorsa stagione. Mi è piaciuto lavorare con tutti alla McLaren sia a bordo pista che a Woking e darò il massimo dentro e fuori la pista mentre ci godremo il resto della stagione insieme. Non sono mai stato così motivato a competere e a far parte di uno sport che ho amato così tanto e attendo con ansia ciò che verrà dopo''.

RINGRAZIAMENTI E RIMPIANTI Dal canto suo, pur ricordando il successo nel GP Italia, Brown non ha nascosto la delusione per i risultati sotto le attese ottenuti da Ricciardo in McLaren: ''Daniel è stato una grande aggiunta alla McLaren, ed è stato un piacere lavorare con lui. Vorrei ringraziarlo per tutti i suoi sforzi nelle ultime due stagioni sia a bordo pista che in sede. Non è un segreto che speravamo di poter ottenere di più insieme, ma vederlo salire sul gradino più alto del podio come pilota della McLaren è stato un momento clou. Gli auguriamo ogni bene per il futuro e ora godiamoci il resto della stagione insieme''.

VEDI ANCHE



F1 GP Italia 2021, Monza: Daniel Ricciardo (McLaren F1 Team) taglia il traguardo F1 GP Italia 2021, Monza: Daniel Ricciardo (McLaren F1 Team) taglia il traguardo

AMORE MAI SBOCCIATO Ricciardo era arrivato in McLaren dalla Alpine lo scorso anno, andando a formare sulla carta una coppia molto interessante - e divertente anche fuori dalla pista - con Lando Norris. In realtà, l'australiano ha faticato molto ad adattarsi alle monoposto di Woking. Nella passata stagione il suo bilancio è stata salvato dalla bella vittoria ottenuta a Monza, mentre quest'anno non si sono registrati particolari squilli, tanto che l'ex pilota Red Bull ha conquistato solo 19 punti contro i 76 del compagno di squadra, archiviando come miglior risultato il sesto posto nella gara di casa, il GP Australia. Lo scarso apporto di Ricciardo al campionato Costruttori, dopo la McLaren sta lottando con l'Alpine per la quarta posizione, è alla base della decisione presa dalla scuderia e accettata giocoforza dal pilota.

E ADESSO? L'addio di Ricciardo alla McLaren ha ovviamente notevoli conseguenze sul mercato piloti. Come è emerso dopo il passaggio di Fernando Alonso dall'Alpine all'Aston Martin, Oscar Piastri ha trovato un accordo con la scuderia di Woking voltando le spalle alla squadra francese, la quale però non pare intenzionata a mollare la presa, ricorrendo anche a possibili azioni legali. Ricciardo potrebbe a sua volta rappresentare il piano B per l'Alpine, ma l'australiano sembra fare gola anche ad altre scuderie: è notizia di questi giorni il contatto telefonico avuto con Gunther Steiner, team principal della Haas che non ha ancora rinnovato il contratto di Mick Schumacher. Il tedesco può entrare in questo valzer di sedili anche nel ruolo di nuovo pilota della Alpine, nel caso in cui Piastri venga lasciato andare alla McLaren.


Pubblicato da Luca Manacorda, 24/08/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox