Steiner prevede il nuovo tema di scontro tra Mercedes e Red Bull
F1 2021

Hamilton e quella sessione extra al simulatore : "Di sicuro se ne discuterà"


Avatar di Luca Manacorda , il 22/07/21

4 mesi fa - Venerdì mattina Hamilton si è allenato con il simulatore Mercedes

Gunther Steiner prevede che la Red Bull possa alzare un polverone sull'allenamento speciale di Hamilton nel weekend di Silverstone

GUERRA A TUTTO CAMPO Lo scontro tra Mercedes e Red Bull, si sa, è ormai a tutto campo. Al di là delle polemiche sull'incidente tra Lewis Hamilton e Max Verstappen, i due team cercano di mettersi i bastoni nelle ruote su qualsiasi aspetto possibile, cercando di svantaggiare gli avversari. È per questo motivo che Gunther Steiner, team principal della Haas, prevede quale sia il tema sul quale possa alzarsi un nuovo polverone tra i rivali per il titolo mondiale.

LA SESSIONE EXTRA DI LEWIS Il tutto nasce dall'ammissione fatta da Hamilton dopo aver ottenuto il miglior tempo nelle qualifiche di venerdì sera a Silverstone: ''Stamattina ero al simulatore, usandolo come sessione di prove libere perché è la prima volta che abbiamo una mattinata libera, impiegando il tempo per cercare di dare assolutamente tutto e senza lasciare nulla di intentato. Non avevo intenzione di sedermi e perdere del tempo. Abbiamo fatto una sessione di prove stamattina, cercando solo di dare ai ragazzi quante più informazioni possibili mentre stiamo sviluppando la macchina''. Un caso eccezionale - solitamente il lavoro al simulatore nel corso dei fine settimana di gara è svolto dai piloti di riserva e/o sviluppo - reso possibile sia dagli orari insoliti del weekend del GP Gran Bretagna, rivoluzionati dall'introduzione della Sprint Race, sia dalla vicinanza del circuito con la sede della Mercedes.

VEDI ANCHE



F1 GP Toscana Ferrari 1000, Mugello: Gunther Steiner (Haas) F1 GP Toscana Ferrari 1000, Mugello: Gunther Steiner (Haas)

LA PREVISIONE DI STEINER Insomma, un caso più unico che raro, che tutt'al più potrebbe venire replicato dalla Ferrari quando si ripeterà l'esperimento della Sprint Race nel weekend del GP Italia, anche se la necessità della Mercedes di lavorare al simulatore era maggiore per via degli aggiornamenti portati sulla W12 per cercare di recuperare terreno sulla Red Bull. Steiner, che personalmente non ha nulla da ridere su quanto fatto dal team campione del mondo in carica, si aspetta però che il tema venga portato al centro delle discussioni nel prossimo incontro tra scuderie: ''È una gara all'anno, ma sicuramente qualcuno ingrandirà la questione, quindi aspettiamo di vedere cosa ne verrà fuori. Non so quanto vantaggio puoi ottenere usando il simulatore al mattino, non essendo stato in pista prima, ma di sicuro se ne discuterà in futuro di questa cosa''. Successivamente si è saputo che anche Valtteri Bottas ha trascorso del tempo al simulatore della Mercedes appena prima dell'inizio del weekend del GP Gran Bretagna.


Pubblicato da Luca Manacorda, 22/07/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox