Sebastian Vettel boicotterà il GP Russia. "Persone muoiono per colpa di un pazzo"
F1 2022

Sebastian Vettel boicotterà il GP Russia. "Persone muoiono per colpa di un pazzo"


Avatar di Simone Valtieri , il 24/02/22

3 mesi fa - Sebastian Vettel boicotterà il GP Russia se non sarà cancellato dalla F1

Sebastian Vettel, dalla conferenza stampa dei test di Barcellona, ha spiegato che boicotterà il GP di Russia qualora non dovesse essere cancellato dalla FIA

RUSSIA ALL'ANGOLO Stamattina in Ucraina è scoppiata una guerra, in Europa, dove non si combatteva dagli anni '90 con la crisi politica dell'ex Jugoslavia. A dare il via a tutto Vladimir Putin, che ha inviato le truppe russe a invadere la confinante ex repubblica sovietica. Già ieri Nikita Mazepin era stato interpellato sulla questione, e aveva minimizzato la possibilità che il Gran Premio della Russia venisse cancellato, ma in poche ore tutto è precipitato, e ora, per come si sta configurando lo scenario internazionale, il rischio della cancellazione dell'evento russo è tutt'altra che un'ipotesi. La condanna del mondo del motorsport nei confronti della Russia è stata pressoché unanime, ma in particolare hanno un peso le parole di Sebastian Vettel, quattro volte campione del mondo e tra i piloti più impegnati per le tematiche sociali.

VEDI ANCHE



BOICOTTAGGIO ''Stamattina, appena svegliato, ho letto la notizia e sono rimasto scioccato. È orribile vedere cosa sta succedendo in Ucraina, delle persone moriranno a causa di una questione stupida e di un leader folle. Sicuramente ne parleremo con gli altri piloti, perché sin da subito ho pensato che avremmo corso a Sochi il 25 settembre. Io, però, la mia decisione l'ho già presa: penso che non dovremmo andare, anzi io di sicuro non andrò''. Queste le parole del campione tedesco, e non è il primo nel mondo dello sport ad aver preso questa decisione. Nel basket il Barcellona si è rifiutato di andarea a giocare a San Pietroburgo per il turno di Eurolega, mentre la Formula 1 ha semplicemente spiegato che sta ''monitorando la situazione con molta attenzione'' e che sarà presa la decisione migliore per il bene di tutti. Nella conferenza stampa seguente, quella dei team principal, Mattia Binotto ha definito la situazione: ''Terribile, ma per il GP ci sono ancora tanti mesi e speriamo che la situazione migliori. In questo momento, data la drammaticità della situazione però, la garà non è sicuramente la priorità''.


Pubblicato da Simone Valtieri, 24/02/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox