TRE ANNI DI VERTICE Era arrivato in Formula 1 con l'avvento di Liberty Media e assieme a Chase Carey e Ross Brawn ha rappresentato fino a oggi uno dei vertici della triade di comando del Circus. Sean Bratches era stato designato dal baffuto Carey per via della sua esperienza con ESPN Sport con il ruolo di Managing Director delle Operazioni Commerciali, incarico oggi rimesso nelle mani del presidente. Bratches resterà in carica fino al 31 gennaio, dopodiché continuerà a sostenere l'attività nel ruolo di consulente esterno. 

TANTE INNOVAZIONI Nel corso del suo mandato tante le novità a livello di comunicazione, prima tra tutte l'introduzione degli F1 Fan Festival in giro per il mondo, da Marsiglia a Shanghai, da Milano a New York, da Miami a Londra i piloti hanno corso con le loro monoposto tra le strade cittadine di decine di città e incontrati migliaia di tifosi. Non sono mancati poi gli accordi con nuovi sponsor e altre collaborazioni di prestigio, come quella con il MIT di Boston per quanto riguarda la Extreme Innovation Series e con Netflix per la creazione della docu-serie Drive to Survive. Dulcis in fundo l'introduzione degli Esports con il primo Campionato del Mondo di Formula 1 per videogamers vinto peraltro dall'italiano Davide Tonizza con la Ferrari.

F1 Esports Pro Series 2019, Londra: David Tonizza (Ferrari) vince il campionato piloti

POSIZIONE MIGLIORE La motivazione della rinuncia alla sua posizione è semplice: Sean Bratches vuole passare più tempo con la sua famiglia negli Stati Uniti e questo era inconciliabile con il prosieguo della sua attività in Formula 1. ''Questi tre anni sono stati un viaggio incredibile che ho adorato'' - ha spiegato Bratches - ''Voglio ringraziare il team per gli sforzi profusi e la dedizione, sono i migliori al mondo e sono convinto che continueranno a servire i fan e ad attuare la strategia che abbiamo impostato per gli anni a venire. Sono orgoglioso di lasciare la Formula 1 in una posizione migliore rispetto a quando ho iniziato nel 2017 e so che le fondamenta che abbiamo creato porteranno ad aumentare ancora il pubblico della categoria''.

GRAZIE SEAN Non sono mancati infine i ringraziamenti del presidente Chase Carey: ''Voglio ringraziare Sean a nome di tutti coloro che hanno partecipato alla Formula 1 per la passione e l'esperienza profusa nella sua leadership dell'azienda in questi tre anni. Sean ha trasformato il lato commerciale della Formula 1 e la dimostrazione del suo buon lavoro sta nello slancio con cui la nostra azienda è cresciuta. Sono lieto che Sean continuerà a svolgere il ruolo di consulente per noi dalla sua casa negli Stati Uniti, sarà sempre parte della nostrafamiglia e attendo con impazienza i suoi futuri consigli. Gli auguro tutto il meglio per la sua nuova esperienza''.


TAGS: formula 1 Liberty Media Chase Carey f1 2020 Sean Bratches