Pubblicato il 15/08/20

STRISCIA ALLUNGATA Nelle qualifiche del GP Spagna 2020 disputate oggi a Barcellona, George Russell ha fatto segnare il diciottesimo tempo. Non una prestazione esaltante per il talento del vivaio Mercedes, quest'anno spesso in grado di guadagnare il passaggio alla Q2, ma sufficiente per farlo diventare il detentore unico di un incredibile record. Il pilota della Williams, infatti, ha battuto il crono di Nicholas Latifi, portando a 27 le qualifiche consecutive in cui ha fatto meglio del suo compagno di squadra.

BATTUTO ALONSO (PER ORA) Il pilota britannico ha così battuto il record appartenente nientemeno che a Fernando Alonso, capace di far meglio di Stoffel Vandoorne per 26 volte consecutive, dal GP Giappone 2017 al GP Abu Dhabi 2018. La striscia dello spagnolo è ancora aperta e potrà riprendere il prossimo anno, quando il due volte campione del mondo tornerà in F1 al volante della Renault e dovrà vedersela con un osso duro come Esteban Ocon.

RUSSELL INVITTO Nel frattempo, però, Russell avrà probabilmente migliorato ancora il suo record, dato che il rookie Latifi non sembra in grado di avvicinarsi alle sue prestazioni sul giro singolo. Il compito del 22enne è stato sicuramente facilitato dal doversi confrontare appunto con un pilota all'esordio e, lo scorso anno, con un Robert Kubica che non poteva rappresentare ovviamente un test troppo impegnativo considerate le sue condizioni fisiche. Non bisogna dimenticare, però, che lo stesso Russell ha realizzato questo record appena sbarcato in F1: insomma, da quando è nel Circus non c'è stata sessione di qualifiche in cui non abbia fatto meglio del suo compagno di squadra.


TAGS: record alonso f1 Russell Spanish GP 2020