Ross Brawn sorpreso dalla Mercedes W13: ecco cosa si aspetta
F1 2022

Ross Brawn sulla Mercedes W13: "Interpretazione molto estrema, ci saranno discussioni"


Avatar di Luca Manacorda , il 10/03/22

2 mesi fa - Il direttore sportivo della F1 ha commentato la novità Mercedes

Il direttore sportivo della F1 si è detto sorpreso dalle novità Mercedes e prevede grosse discussioni tra i team

LA ''SOLITA'' MERCEDES Il primo giorno di test invernali sulla pista di Sakhir, in Bahrain, è dominato dalle discussioni attorno alla Mercedes W13 e agli innovativi mini sidepod introdotti in questa sessione. Il team campione del mondo in carica ha stupito ancora una volta per la sua interpretazione estrema dei regolamenti, un'abilità nello sfruttare le zone grigie delle normative più volte ribadita in passato con soluzioni anche clamorose come ad esempio il celebre DAS. Un primo parere sulle pance quasi inesistenti della W13 è arrivato da Ross Brawn, ora direttore sportivo della F1, ma che in passato a sua volta fu protagonista di interpretazioni geniali e pericolosamente al limite del regolamento, come il celebre doppio diffusore che fu decisivo per i due titoli mondiali conquistati a sorpresa dalla sua scuderia nella stagione 2009.

Test Bahrain 2022: dettaglio Mercedes W13 Test Bahrain 2022: dettaglio Mercedes W13

SOLUZIONI NON PREVISTE Ai microfoni della web tv della F1, Brawn ha ammesso che un'idea come quella avuta da Mercedes non era stata prevista al momento della scrittura dei nuovi regolamenti tecnici: ''Alcune delle soluzioni onestamente non le avevamo mai previste e penso che torneremo indietro, indagheremo su queste soluzioni e ci assicureremo che mantengano gli obiettivi delle nuove regole. Penso che lo facciano. Le nostre prime impressioni sono che qui non c'è nulla di cui siamo eccessivamente preoccupati in termini di rispetto di quegli obiettivi dei regolamenti, quindi è semplicemente affascinante vedere un'ampia gamma di soluzioni''.

DISCUSSIONI IN ARRIVO Se a un primo sguardo sembra che non ci siano irregolarità, questo sicuramente non basterà per placare le discussioni tra scuderie e i malumori degli avversari. Uno scenario dipinto dallo stesso Brawn: ''È un'interpretazione molto estrema dei regolamenti e penso che ci saranno molte inevitabili discussioni sulla loro interpretazione. È quello che succede con i nuovi regolamenti: per quanto si cerchi di chiudere le opzioni – e, credetemi, ne abbiamo chiuse centinaia – le innovazioni in F1 sono sempre estreme. Dal nostro punto di vista, si tratta in gran parte di stabilire se influisce sull'obiettivo dei regolamenti. Le squadre vogliono essere sicure che nessun team abbia avuto un'interpretazione che ritengono non corretta. Penso che ci sarà molto dibattito''.

VEDI ANCHE



Test Bahrain 2022: Lewis Hamilton (Mercedes) Test Bahrain 2022: Lewis Hamilton (Mercedes)

POSSIBILI CAMBIAMENTI Dal punto di vista regolamentare, uno schieramento compatto contrario alle soluzioni Mercedes potrebbe portare a importanti novità. Brawn ha spiegato: ''In passato, avevamo bisogno che tutti accettassero un cambiamento nel corso della stagione, ma ora puoi apportare un cambiamento con l'80% delle squadre d'accordo purché anche FIA ​​e F1 siano d'accordo. Quindi penso che una volta compresa l'interpretazione che ha dato la Mercedes, allora potremo avere una visione equilibrata del suo impatto e di quale impatto avrà. Lo spirito dei regolamenti è una tale zona d'ombra... Alla fine della giornata, devi andare sulla formulazione del regolamento. Ma quella formulazione può essere modificata con una maggioranza dell'80% dei team''.

RIECCO HORNER Dopo il giallo sulle dichiarazioni di Chris Horner confermate da Auto Motor und Sport e smentite dalla Red Bull circa la presunta irregolarità della Mercedes W13, al termine della sessione del mattino lo stesso team principal britannico ha rilasciato alcune dichiarazioni ai connazionali di Sky Sports F1: ''Sono stato leggermente sorpreso di leggere commenti che si suppone io abbia fatto. Ad essere onesto, non ci ho prestato molta attenzione. Ovviamente è un concetto abbastanza diverso, ma spetta ai ragazzi e ai designer dell'aerodinamica analizzarlo. Lasciate che lo digeriscano e lo capiscano. Stamattina è la prima volta che vediamo l'auto''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 10/03/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox