Rosberg e la motivazione che ha fatto risalire Hamilton
F1 2022

Rosberg: "Hamilton odia appassionatamente arrivare secondo"


Avatar di Luca Manacorda , il 21/06/22

1 settimana fa - Il tedesco ha commentato il podio ottenuto da Hamilton in Canada

Il tedesco ha commentato il podio ottenuto da Hamilton in Canada battendo il compagno di squadra Russell

PICCOLO RISCATTO Il terzo posto di domenica nel GP Canada ha rappresentato il secondo podio stagionale per Lewis Hamilton dopo quello ottenuto nella gara d'apertura in Bahrain. Quella gara ha rappresentato anche l'unica altra occasione in cui il sette volte iridato ha concluso davanti al compagno di squadra George Russell negli otto appuntamenti disputati prima del weekend di Montreal. In molte occasioni Hamilton ha visto la propria gara penalizzata da eventi in pista come i periodi di annullamento con Safety Car virtuale o reale: insomma, la sua gioia ben visibile al termine del gran premio era sicuramente comprensibile.

ULTRA MOTIVATO Il suo ex compagno Nico Rosberg ha commentato il riscatto di Hamilton spiegando di non esserne affatto sorpreso. Non potendo più recarsi ai gran premi peril suo rifiuto a vaccinarsi contro il Covid, il tedesco ha espresso il suo parere nella trasmissione Any Driven Monday che va appunto in onda ogni lunedì sulla britannica Sky Sports: ''Lewis sta guidando al meglio. Finora ha avuto una stagione incredibilmente sfortunata con tutte queste cose che gli sono andate contro. Questo è stato un fine settimana normale e ha performato nel solito modo fantastico. Quella coppia di piloti è così forte, incredibile, ma, non commettendo errori, Lewis odia appassionatamente arrivare secondo a un compagno di squadra, quindi sarà ultra motivato e spingerà molto internamente''.

VEDI ANCHE



RUSSELL IMPRESSIONA Anche in Canada Russell si è confermato un pilota in grado di ottenere sempre il miglior risultato possibile e ha chiuso proprio alle spalle di Hamilton, mantenendo aperta la sua striscia di nove gare su nove concluse tra i primi cinque. Rosberg ne ha riconosciuto la bravura: ''George ha fatto un lavoro fantastico, fenomenale per quanto sia stata difficile guidare quell'auto. Essere così costante, guidare così bene, non commettere errori, ottenere sempre il massimo, finora è stato brillante. Sabato poteva pensare 'va bene portiamo a casa un altro P4 o P5 in qualifica' ma invece no. Ha detto: 'Monterò le mie slick, mi interessa solo la pole position'. È davvero fantastico''.

MERCEDES IN CRESCITA Il risultato nel GP Canada, weekend in cui si è parlato tanto di porpoising per l'annunciata direttiva tecnica imposta dalla FIA, ha visto la Mercedes in netta crescita. Secondo Rosberg i progressi sono evidenti, ma manca ancora qualcosa per inserirsi nella lotta tra Red Bull e Ferrari: ''Ho pensato che fosse fantastico come George, subito dopo la partenza, abbia recuperato posizioni, superando un'auto dopo l'altra al tornante. Penso che stiano facendo progressi, ma c'è ancora molta strada da fare per raggiungere Ferrari e Red Bull. Non possono vincere a Silverstone, sono ancora troppo lontani''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 21/06/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox