Pubblicato il 07/08/20

SECONDA CHANCE La Racing Point ha confermato la sostituzione di Sergio Perez con Nico Hulkenberg anche nel secondo fine settimana di gara a Silverstone. Il messicano è risultato ancora positivo al Covid-19 e non ha ricevuto il via libera per gareggiare nel GP 70esimo anniversario e così il tedesco avrà l'occasione di riscattarsi dopo lo sfortunato weekend del GP Gran Bretagna. Domenica scorsa, infatti, il tedesco era stato appiedato da un problema alla centralina, non riuscendo neppure a portare la sua RP20 fuori dal garage il giorno della gara. 

PASSO VERSO L'IGNOTO Come ha comunicato la Racing Point, Perez ''sta bene fisicamente e si sta riprendendo''. Il messicano è asintomatico al coronavirus e ieri aveva coltivato la speranza di poter tornare a correre dopo aver saltato un'unica gara, come si vede nel tweet qui sopra in cui svela di essere stato in contatto con il suo sostituto in attesa di conoscere il riscontro del tampone. Sarà invece una seconda occasione per Hulkenberg, che ha commentato così la notizia: ''Sono entusiasta di tornare a correre con la squadra a Silverstone. Lo scorso fine settimana, è stato un vero passo verso l'ignoto essendo stato lontano dal team per alcuni anni e dovendo guidare un'auto che non avevo mai guidato prima''.

OBIETTIVO PUNTI Nella sua prima esperienza con la Racing Point, Hulkenberg aveva pagato lo scotto dell'inesperienza, non riuscendo a bissare le prestazioni del compagno di squadra Lance Stroll e venendo eliminato al termine della Q2 in qualifica. Inoltre, le impegnative forze laterali a cui i piloti vengono sottoposti a Silverstone avevano evidenziato come il collo del tedesco non fosse pienamente allenato, creandogli qualche problema fisico: ''Ho imparato molto nell'ultima settimana sulla RP20 e sono pronto ad applicare le mie esperienze in questo fine settimana. Correre di nuovo sulla stessa pista rende le cose un po 'più facili e la squadra ha fatto un ottimo lavoro aiutandomi a mettermi al passo. Penso che possiamo lottare per i punti questo fine settimana, è sicuramente il mio obiettivo. Voglio anche augurare il meglio a Checo per la sua guarigione''.


TAGS: f1 perez Hulkenberg Coronavirus