Portimao completa il calendario di Formula 1
F1 2021

Si torna a Portimao, il calendario 2021 è finalmente completo


Avatar di Luca Manacorda , il 05/03/21

8 mesi fa - Il GP Portogallo entra nel calendario del Mondiale 2021

Dopo la positiva esperienza dello scorso anno, il GP Portogallo si prende l'ultimo slot del calendario 2021

GRADITO RITORNO Il calendario da record della F1 2021, ben 23 gli appuntamenti in programma, si completa con il GP Portogallo. Dopo il positivo debutto dello scorso autunno, il circuito di Portimao torna nel Circus andando ad occupare l'unico slot rimasto, quello del weekend 30 aprile - 2 maggio. La conferma ufficiale è arrivata questa mattina: ''Siamo entusiasti di annunciare che la Formula 1 correrà di nuovo a Portimao dopo l'enorme successo della gara lo scorso anno'' ha dichiarato Stefano Domenicali, presidente e CEO della F1.

OBIETTIVO PORTE APERTE Dopo la stagione salvata in extremis lo scorso anno, con 17 gare in Europa e Medio Oriente disputate tra luglio e dicembre schivando i blocchi e le limitazioni legati alla pandemia di Covid-19, la F1 torna dunque ad avere un campionato distribuito tra marzo e dicembre, mai così ricca prima d'ora. Domenicali ha commentato: ''Siamo fiduciosi ed entusiasti della nostra stagione 2021, avendo dimostrato lo scorso anno di poter offrire 17 gare in sicurezza e portando ai nostri milioni di fan gare emozionanti in un momento difficile. Speriamo di accogliere nuovamente i tifosi a Portimao in questa stagione in modo sicuro: stiamo lavorando con il promotor sui dettagli di quel piano''. Lo scorso ottobre, approfittando di un momento di calo dei contagi, furono ben 27.000 gli spettatori del primo appuntamento disputato sul nuovo circuito dell'Algarve.

VEDI ANCHE



Il pubblico sugli spalti al Gran Premio del Portogallo aPortimao Il pubblico sugli spalti al Gran Premio del Portogallo aPortimao

ULTIME INCOGNITE Portimao segue così il destino di Imola, anch'essa in grado di confermarsi in calendario dopo l'entrata in extremis della passata stagione. Niente da fare al momento invece per il Mugello e per Istanbul, altri due tracciati inseriti lo scorso anno per tappare l'emergenza. L'ultima parola, però, non è ancora detta: come abbiamo ben imparato, con il Covid-19 è meglio non fare troppo affidamento sui piani a lungo termine. Le incognite maggiori riguardano le gare sui circuiti cittadini in programma in primavera (Monte Carlo, Baku) anche se gli organizzatori hanno garantito che i loro eventi si faranno.


Pubblicato da Luca Manacorda, 05/03/2021
Vedi anche
Logo MotorBox