Pubblicato il 23/06/20

STESSE GOMME Ne avevamo già parlato con Mario Isola in una delle scorse puntate del nostro podcast RadioBox e oggi è arrivata anche la conferma ufficiale da parte della Pirelli: i team di Formula 1 non potranno, al contrario di quanto accade nelle gare in condizioni “normali”, scegliere l’allocazione dei compound tra i tre previsti dal costruttore milanese e già comunicati qualche giorno fa.

OTTO SOFT La scelta, dunque, sarà uguale per tutte e dieci le scuderie impegnate in pista, almeno per quanto concerne le prime gare – otto, dal 5 luglio con il GP d’Austria al 6 settembre quando si correrà il GP d’Italia a Monza – confermate di questa strana stagione 2020. Pirelli porterà in ogni weekend di gara 8 mescole Soft per pilota, 3 Medium e 2 Hard. Nel caso delle prime due tappe al Red Bull Ring, la gamma prevede l’utilizzo di C2 come compound più duro, di C3 e C4 colorati rispettivamente di giallo e rosso (a indicare la gomma più morbida disponibile).


TAGS: pirelli formula 1 p zero f1 gp spagna gp austria GP Belgio gp italia gp gran bretagna Gp Stiria GP 70° Anniversario