Logo MotorBox
F1 2023

Le indiscrezioni sul nuovo nome dell'AlphaTauri: coinvolto un grande marchio di moda


Avatar di Luca Manacorda , il 03/08/23

9 mesi fa - La scuderia di Faenza cambierà nome nella prossima stagione

Nuovo nome AlphaTauri: coinvolto un grosso nome della moda!
La scuderia con sede a Faenza e di proprietà della Red Bull cambierà nome nella prossima stagione

Il 2024 sarà un anno di grandi cambiamenti in casa AlphaTauri. La scuderia che ha raccolto il testimone della gloriosa Minardi, saluterà lo storico team principal Franz Tost e accoglierà il suo sostituto da Laurent Mekies, fresco di addio alla Ferrari. Le novità non saranno però solo a livello di organigramma: dopo l'addio al nome Toro Rosso al termine del 2019, il team di proprietà della Red Bull cambierà ancora una volta denominazione. Un cambiamento già preannunciato da Helmut Marko negli scorsi mesi e riguardo al quale emergono ora le prime interessanti indiscrezioni.

DOPPIO ACQUISTO Il nome AlphaTauri è quello del marchio di abbigliamento di proprietà della Red Bull e dallo stesso settore potrebbe arrivare il nuovo title sponsor. Stiamo parlando di Hugo Boss, brand da sempre presente con diverse sponsorizzazioni in F1 e che quest'anno ha una partnership con l'Aston Martin. La casa di moda tedesca rileverebbe il nome del team all'interno di una manovra più ampia che prevede anche l'acquisto del marchio AlphaTauri. L'indiscrezione è stata rilanciata dal sito tedesco motorsport-magazin.com il quale riporta: ''Se un accordo andrà a buon fine, il team probabilmente diventerà Hugo Boss Bulls Racing. Si pensa addirittura a un acquisto dell'intero marchio di abbigliamento AlphaTauri, di proprietà della Red Bull, da parte di Hugo Boss''. Al momento i diretti interessati non hanno rilasciato commenti a riguardo.

VEDI ANCHE



L'ALTERNATIVA La decisione finale verrà presa nel mese di settembre e al momento in lizza non c'è solo Hugo Boss. Anche l'attuale sponsor del team Orlen è interessato all'accordo. La multinazionale polacco che opera nel settore petrolifero è presente in F1 da alcuni anni, prima come sponsor personale di Robert Kubica e ora come importante investitore della scuderia di Faenza, con un'importante presenza cromatica sulla livrea di questa stagione.


Pubblicato da Luca Manacorda, 03/08/2023
Tags
Vedi anche