RINNOVI TRIBOLATI Il recente rinnovo contrattuale tra l'Autodromo di Monza e Liberty Media garantirà la permanenza del GP Italia nel calendario della F1 fino al 2025. Negli ultimi anni, il circuito brianzolo ha vissuto con una certa ansia le scadenze di contratto con il Circus, riuscendo però alla fine a strappare sempre un nuovo accordo sia ai tempi di Bernie Ecclestone sia ora, con i nuovi proprietari americani. Ed è proprio sulle costanti difficoltà di Monza che potrebbe entrare a gamba tesa il circuito del Mugello.

F1, GP Italia 2019: Charles Leclerc (Ferrari) transita sotto alla bandiera a scacchi

CANDIDATURA FORTE Il tracciato toscano, di proprietà della Ferrari, potrebbe proporsi come alternativa a Monza proprio per la scadenza del 2025. La conferma è arrivata da Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale della Toscana: "La Ferrari è proprietaria del circuito e dovrà fare molti investimenti se vorrà avere la F1 sulla sua pista, ma è anche vero che ancora non sappiamo se Monza sarà in grado di riqualificare il suo autodromo in questi cinque anni per adeguarlo alle esigenze del quinquennio successivo" ha dichiarato alla presentazione di un rapporto sull'impatto economico e turistico che il Barberino Designer Outlet ha sul territorio del Mugello e della Toscana. Giani ha aggiunto: "Per questo, vedo nel Mugello una candidatura forte e un'alternativa valida agli attuali organizzatori del Gp d'Italia".

APPUNTAMENTO DA DIFENDERE Un dualismo che potrebbe far bene al GP Italia, che deve difendere la sua storica presenza nel sempre più affollato calendario della F1 dall'arrivo di nuove sedi che portano con sé mercati importanti e strutture moderne, spesso realizzate direttamente dentro a grandi metropoli come piace sempre di più a Liberty Media per avvicinare nuovo pubblico allo sport. Se Monza e Mugello lavoreranno sulle proprie strutture per ottenere il privilegio di essere sede del GP Italia, sarà anche più facile per la nostra gara nazionale non perdere il suo posto in calendario.


TAGS: monza mugello f1 gp italia