Pubblicato il 18/11/20

FUTURO HULK Il 2020 doveva essere un anno sciagurato per Nico Hulkenberg. Il pilota tedesco, appiedato dalla Renault in favore del rientrante Esteban Ocon, ha infatti perso il proprio sedile da titolare ma, in seguito alla positività al Covid di Sergio Perez e Lance Stroll, si è ritrovato a ricoprire il ruolo di riserva ideale in questa strana stagione condizionata dal virus. Un sostituto che si è confermato veloce, affidabile, solido, capace di andare a punti nonostante lo scarso preavviso e l’allenamento precario. Un pilota a… “portata di mano”, diventato virale anche sui social come improbabile supplente per le mille occasioni, che è paradossalmente riuscito a sfruttare l’annata in panchina come trampolino di lancio per rientrare nell’agenda dei top team. Al punto da diventare adesso il principale candidato per rimpiazzare Alexander Albon e affiancare Max Verstappen in Red Bull Racing.

F1 GP Eifel 2020, Nurburgring: Nico Hulkenberg (Racing Point) prima della partenza

CONTRATTO FIRMATO Ospite degli austriaci di Servus TV, televisione di proprietà del colosso delle bevande energetiche, Hulkenberg ha voluto scherzare sul proprio futuro, svelando di essere già passato alle formalità: “Sì, ho già firmato un contratto… ma per l’affitto di casa! E spero che mi porti un beneficio! No, a parte le battute, al momento le acque si sono un po’ più tranquille”. Eppure il tedesco, che ha preso parte a tre weekend di gara con la Racing Point, secondo radio paddock contende proprio a Perez (e ad Albon) il secondo sedile del team di Milton Keynes: “Non è possibile prevedere quando si potrebbe aprire la porta. Ovviamente è una cosa che può succedere, ed è poi il motivo per cui continuo a restare in allenamento”.

F1 GP Eifel 2020, Nurburgring: Nico Hulkenberg (Racing Point) in gara

WAIT AND SEE Considerando la positività al Covid di entrambi i piloti Racing Point, poi guariti e tornati regolarmente al proprio posto in macchina, Hulkenberg ha poi rivelato di non pensare di tornare al volante in questa stagione e di dover aspettare gli ultimi movimenti di mercato in ottica 2021: “Per il momento abbiamo finito, ovviamente sono in contatto con qualcuno nel team ma non ci sentiamo certo tutti i giorni. Per molte altre squadre le decisioni sulla prossima stagione sono già state prese, c’è gente che mi supporta ma credo che a questo punto si debba attendere che la situazione sia più chiara. Adesso non c’è granché da dire e immagino che ci vorrà ancora un po’, ma le carte sono state distribuite e cercherò di giocarmi le mie nel migliore dei modi. Aspettiamo a vediamo”.


TAGS: formula 1 red bull racing f1 max verstappen nico hulkenberg mercato piloti Racing Point