Leclerc autista d'eccezione per la Croce Rossa
Formula 1

Leclerc volontario per la Croce Rossa di Monaco


Avatar di Luca Manacorda , il 30/04/20

1 anno fa - Il pilota della Ferrari si è prestato come volontario per la Croce Rossa

Lodevole iniziativa di Charles Leclerc, pilota della Scuderia Ferrari "in prestito" alla Croce Rossa di Monaco

AUTISTA D'ECCEZIONE Questa settimana, il Fiat Doblò della Croce Rossa di Monaco è stato messo in buonissime mani: come potete notare dalla foto in copertina, infatti, Charles Leclerc ha indossato guanti e mascherina e ha dato il suo contributo come volontario nelle attività di assistenza rese necessarie dalla pandemia di Covid-19, la quale non ha risparmiato neanche gli abitanti del piccolo Principato. Finora, sono i 95 i casi confermati e 4 i decessi.

VEDI ANCHE



IMPEGNATO NEL SOCIALE Il pilota della Ferrari ha consegnato i pasti agli anziani che non sono in grado di lasciare la propria casa, ha aiutato a trasportare le attrezzature al centro ospedaliero Princess Grace e ha distribuito i pasti agli altri volontari della Croce Rossa. Un impegno lodevole quello di Leclerc, il quale è anche ambasciatore della Fondazione Princess Charlene di Monaco.

Charles Leclerc posa con la mascherina #strongtogether della Fondazione Princesse Charlène de Monaco Charles Leclerc posa con la mascherina #strongtogether della Fondazione Princesse Charlène de Monaco

LE MASCHERINE DELLA PRINCIPESSA Proprio per l'associazione benefica della Principessa, in precedenza, il monegasco aveva promosso l'iniziativa #strongtogether, legata alla distribuzione di 5000 mascherine riutilizzabili presso la popolazione del Principato di Monaco. Inoltre, Leclerc ha gareggiato online per raccogliere fondi destinati all'Organizzazione Mondiale della Sanità, i quali verranno investiti nella lotta al coronavirus.


Pubblicato da Luca Manacorda, 30/04/2020

Vedi anche
Logo MotorBox