Leclerc augura il meglio a Vettel:"Non so cosa sia andato storto"
F1 2021

Leclerc sul dopo Vettel: "L'umore è cambiato alla Ferrari"


Avatar di Luca Manacorda , il 08/05/21

4 mesi fa - Il monegasco ha raccontato le differenze in casa Ferrari

Charles Leclerc ha raccontato le differenze in casa Ferrari rispetto alla passata stagione

SALTO IN AVANTI La Ferrari si è lasciata alle spalle un 2020 da incubo e in questa stagione ha mostrato importanti passi in avanti, candidandosi al ruolo di principale antagonista della McLaren per il terzo posto nel mondiale Costruttori. Ai progressi della monoposto si somma un clima più disteso nel box, dopo che lo scorso anno l'atmosfera era stata rovinata dalla decisione di comunicare la sostituzione di Sebastian Vettel con Carlos Sainz ancora prima dell'inizio del campionato.

BUONE INDICAZIONI A parlare delle differenze con la passata è stato il reduce Charles Leclerc. A Barcellona, il monegasco si è concentrato inizialmente sulle prestazioni della SF21: ''È doloroso che abbiamo ancora problemi a salire sul podio e a lottare per la vittoria, ma siamo migliorato dall'anno scorso, anche se abbiamo ancora molta strada da fare per arrivare dove vogliamo essere. Se confrontiamo quest'anno con il 2020, le prime tre gare sono state positive''. L'ex pilota dell'Alfa Romeo è reduce da un'eccellente prestazione nelle libere del venerdì del GP Spagna, chiuse al terzo posto a meno di due decimi dalle Mercedes: ''Questa pista è rappresentativa del resto della stagione. Siamo tutti vicini: McLaren, Alpine, AlphaTauri. Se avremo un fine settimana perfetto, sono sicuro che saremo davanti alle squadre di centroclassifica''.

VEDI ANCHE



F1 GP Spagna 2021, Barcellona: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) F1 GP Spagna 2021, Barcellona: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

IL RAPPORTO CON SAINZ Non solo il riscontro della pista, ma anche l'ambiente nel box Ferrari è nettamente migliore. A Leclerc è stato chiesto un confronto con l'anno passato: ''È diverso. L'umore è cambiato un po' nella squadra. Non so dire cosa sia andato storto per Seb lo scorso anno. Spero che quest'anno abbia una buona stagione, perché è un ragazzo eccezionale che lavora molto duramente''. Se, come detto, per Vettel aveva pesato il divorzio deciso con largo anticipo dalla Ferrari, Sainz può invece godere dell'entusiasmo del fresco approdo a Maranello, a cui si aggiunge il bel rapporto nato con Leclerc: ''Stiamo spingendoci l'un l'altro, abbiamo strascorso molto tempo a Maranello prima del via della stagione e stiamo cercando di spingere la squadra nella giusta direzione - ha aggiunto il monegasco - Finora è stata una collaborazione molto costruttiva. Ovviamente c'è anche competizione, perché ogni pilota vuole vincere. Condividiamo molte informazioni, ma in macchina abbiamo la motivazione per batterci a vicenda''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 08/05/2021

Tags
Vedi anche
Logo MotorBox