Pubblicato il 06/12/2019 ore 12:30

IN PISTA CON I GIOVANI Terminata la stagione di F1, Robert Kubica svela le carte per il 2020: il polacco vuole partecipare al DTM e si metterà alla prova al volante di una BMW nei test per giovani piloti in programma la prossima settimana a Jerez de la Frontera.

TEST DECISIVO Per il prossimo anno, dunque, Kubica vuole affiancare al probabile ruolo di pilota di riserva per un team di F1 quello di titolare nel competitivo campionato tedesco: "Posso ben immaginarmi un futuro nel DTM - ha commentato - Tuttavia, dobbiamo prima aspettare e vedere come andrà il test. Lavoreremo nei prossimi test a Jerez per cercare di ottenere un sedile nel DTM per il 2020".

RITORNO AL PASSATO Kubica riabbraccerà dunque la BMW, casa alla quale sono legati i suoi ricordi più emozionanti in F1. Al volante della Sauber BMW, infatti, il polacco ha vissuto uno dei momenti più terrificanti con l'incidente avvenuto nel GP Canada del 2007, ma anche la sua stagione di massimo splendore nel Circus, il 2008. Quell'anno, Kubica ottenne il suo unico successo sempre a Montreal e, grazie anche ai 7 podi totali conquistati, concluse al quarto posto nel mondiale Piloti.


TAGS: bmw dtm f1 kubica