Pubblicato il 18/03/2020 ore 11:40

SCONTRI VIRTUALI Da grandi amanti del SimRacing quali sono, Max Verstappen e Lando Norris non potevano sicuramente non accettare l'invito fatto da iRacing - organizzatore di gare online di corse automobilistiche - a partecipare alla prova GT3 di Daytona disputata nella gioranta di ieri. D'altra parte con la Formula 1 ferma al palo è difficile restare chiusi dentro casa senza correre e confrontarsi con i rivali. E così i due piloti di Red Bull e McLaren si sono sfidati sulla pista virtuale (assieme a tanti altri piloti professionisti peraltro, come Bruno Spengler, Daniel Juncadella, Antonio Felix Da Costa, Tom Dillman e Richard Verschoor) rendendosi protagonisti di un siparietto che nel mondo reale avrebbe prodotto polemiche per mesi, ma che nel contesto in cui si è svolto ha fatto ''piangere'' dalle risate Norris, e un po' arrabbiare Verstappen.

LACRIME E VENDETTA Il giovane pilota della McLaren, con la sua Porsche 911 arancione e blu, si è messo in scia al rivale per superarlo e prendersi la seconda posizione provvisoria, solo che invece di effettuare la manovra, Norris ha ''toccato'' il retrotreno della macchina di Verstappen mandandolo in testacoda contro il muro esterno dell'ovale della Florida. ''Sto piangendo!'' (dalla risate) il commento in diretta su Twitch - la piattaforma di gaming online - di Lando, che ha riferito di un Verstappen seccato ma anche divertito dall'accaduto. Alla fine Max ha chiuso in 13° posizione, mentre Norris ha vinto la gara, anche se siamo convinti che non sia finita qui, e che la vendetta sportiva dell'olandese non tarderà ad arrivare. Per rivivere la gara completa questo è il link, con l'incidente avvenuto attorno al 33' minuto del video.


TAGS: formula 1 nascar max verstappen iracing f1 2020 Lando Norris