Pubblicato il 26/09/20

SOGNO DI FINE ESTATE Per dare un po' di pepe all'attuale Formula 1, totalmente dominata da Lewis Hamilton, l'istrionico Eddie Jordan ha suggerito alla Red Bull di creare una coppia da sogno, affiancando a Max Verstappe il quasi sette volte campione del mondo. L'ex titolare dell'omonima scuderia vorrebbe vedere i due piloti in uno scontro generazionale al volante di quella che al momento è la seconda forza del campionato, lasciando quindi ad altri la possibilità di guidare l'imbattibile Mercedes.

L'esultanza di Eddie Jordan sul podio del Gp Belgio 1998

LE MOTIVAZIONI DI JORDAN Ai microfoni dell'emittente olandese Ziggo Sport, Jordan ha spiegato: ''Personalmente credo che Lewis dovrebbe andare alla Red Bull e non alla Ferrari. Vi dirò perché sarebbe perfetto. Il miglior giovane pilota in F1 al momento è Max Verstappen, non ci sono dubbi a riguardo. Il suo stile, la sua velocità, il suo intelletto, il suo controllo in pista. La sua arroganza, anche. I vincitori e i campioni hanno bisogno di un livello di arroganza. E lui è ovvio che ce l'ha. Che l'abbia preso da suo padre Jos o qualsiasi altra cosa non ne ho idea, ma i fatti sono che ha un talento incredibile. E credo che se avesse un compagno di squadra come Lewis Hamilton, allora sarebbe in grado di batterlo''.

IL NO DI HORNER A Sochi, il team principal della Red Bull Chris Horner ha commentato le considerazioni di Jordan, stroncando sul nascere il suo desiderio: ''Mi chiedevo cosa avesse bevuto Eddie. Dal punto di vista di un fan ha assolutamente ragione, ma non ho avuto notizie di Lewis di recente, quindi posso solo immaginare che rimanga dov'è. Penso che tutti vogliano vedere Verstappen e Hamilton confrontarsi testa a testa e speriamo di poter dare a Max gli strumenti per farlo, sicuramente nelle restanti gare di quest'anno, ma anche l'anno prossimo e quello successivo''. Hamilton al momento non ha ancora rinnovato il suo contratto in scadenza con la Mercedes, anche se nessuno si aspetta più clamorose sorprese a riguardo, mentre la Red Bull sta valutando chi mettere nel 2021 nello scomodo ruolo di compagno di squadra di Verstappen: dalla conferma di Alex Albon al ritorno di Pierre Gasly, passando per l'ingaggio di piloti non appartenenti al vivaio, le ipotesi sono ancora molte.


TAGS: f1 Hamilton verstappen horner Jordan