Hamilton smentisce Marko sulla penalità motore
F1 2021

Hamilton smentisce la Red Bull e allontana lo spettro di una retrocessione sulla griglia


Avatar di Luca Manacorda , il 06/11/21

1 mese fa - Il britannico esclude di dover sostituire altre componenti della PU

Il britannico esclude di dover sostituire altre componenti della PU, ma ammette la forza della Red Bull in Messico

SPETTRO ALLONTANATO Nella volata iridata tra Lewis Hamilton e Max Verstappen, una retrocessione sulla griglia di partenza per sostituzione dei componenti della power unit potrebbe avere un peso specifico elevatissimo. La Red Bull, per bocca di Helmut Marko, ha previsto nei giorni scorsi una nuova penalità per Lewis Hamilton, ma il britannico ha smentito questo scenario, spiegando di puntare ad arrivare a fine campionato senza incappare in problemi di affidabilità. Dopo le prove libere del venerdì del GP Messico, Hamilton ha spiegato: ''Credo che i nostri motori siano forti e, per quanto ne so, speriamo di arrivare alla fine. Quindi non sarà un problema per noi, si spera''.

VEDI ANCHE



RED BULL DA BATTERE Se l'incognita affidabilità sembra fare meno paura, a spaventare sono le prestazioni della Red Bull, con Max Verstappen che ieri ha rifilato mezzo secondo al rivale per il titolo. Il circuito Hermanos Rodriguez sembra pendere nettamente a favore della scuderia austriaca e questo complicherebbe non poco la situazione in classifica generale per Hamilton. Il britannico a riguardo non ha nascosto la sua preoccupazione: ''Quello che so è che l'ultima volta che ci hanno surclassato qui erano a corto di potenza rispetto a noi durante l'anno. Ora sono avanti di potenza o giù di lì e hanno una macchina molto forte che è stata influenzata meno dai cambiamenti nelle regole di quanto non lo fossimo noi, quindi saranno veloci questo fine settimana. L'ultima volta qui erano quasi un secondo davanti a noi. La nostra macchina non è migliore di quella dell'anno scorso con le modifiche, quindi sarà interessante vedere come andremo questo fine settimana''. Al momento, Hamilton insegue Verstappen con 12 punti di ritardo.


Pubblicato da Luca Manacorda, 06/11/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox