La risposta di Toto Wolff a Clarkson sulla popolarità di Hamilton
F1 2021

Wolff difende Hamilton: "Più vinci, più le persone tifano per il perdente"


Avatar di Luca Manacorda , il 04/11/21

3 settimane fa - Wolff spiega cosa danneggia veramente la popolarità di Hamilton

Toto Wolff è convinto che Hamilton riceverà i giusti tributi solamente dopo il suo ritiro dalla F1

LEWIS NEL MIRINO Si continua a discutere della popolarità di Lewis Hamilton, uomo immagine dell'attuale F1 con i suoi 7 titoli iridati e le sue battaglie sociali ma non così amato dagli appassionati come il suo curriculum suggerirebbe. Tutto è nato dal sondaggio che Liberty Media ha condotto tra i tifosi e che, tra le tante voci, riportava anche la classifica dei piloti preferiti dagli intervistati: Hamilton è giunto solo terzo alle spalle di Max Verstappen e Lando Norris. Successivamente è arrivato il nuovo attacco di Jeremy Clarkson, il noto conduttore tv che sembra aver messo nel mirino da tempo il connazionale, che ha dichiarato tra le altre cose: ''Quando ha iniziato a correre era brillante e talentuoso, tutti quanti lo amavano. Poi, invece, ha deciso di essere più politicamente corretto di un’associazione studentesca''.

F1, GP Toscana: Lewis Hamilton (Mercedes) sul podio con la maglietta che chiede l'arresto dei poliziotti coinvolti nel caso di B F1, GP Toscana: Lewis Hamilton (Mercedes) sul podio con la maglietta che chiede l'arresto dei poliziotti coinvolti nel caso di B

VEDI ANCHE



I MOTIVI DELLA DISAFFEZIONE In difesa di Hamilton si è schierato Toto Wolff, boss della Mercedes, che ha dato la sua chiave di lettura alla popolarità non stellare del suo pilota: ''Penso che Lewis non sia considerato così bene qui come dovrebbe essere, ma per molte ragioni. Ha avuto molto successo immediatamente con la McLaren, e la storia della sua vita precedente, le lotte finanziarie, il razzismo a cui è stato esposto, non è mai stata agli occhi del pubblico - ha dichiarato al Daily Mail - Quello che la gente ha visto è stato un giovane che entrava in F1 e aveva successo fin dall'inizio. E poiché è anche una persona stravagante, questo polarizza ulteriormente. La gente non riesce a sopportarlo''.

IL FASCINO DEL PERDENTE Hamilton ha dominato la F1 dell'era ibrida, vincendo sei dei sette mondiali disputati con le power unit dal 2014 ad oggi. Questo è un altro fattore che pesa sulla popolarità del britannico e Wolff lo spiega così: ''Penso che, cosa più importante, tutti noi perdiamo più di quanto vinciamo, ogni giorno, ed è molto difficile per le persone far fronte a una persona che pensano abbia tutto e che vince sempre. Più vinci, più le persone tifano per il perdente. Solo quando si ritirerà, penso, le persone capiranno la grandezza dei suoi successi''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 04/11/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox