Pubblicato il 19/04/21

VOGLIA DI F1 Dopo essere rientrata nel calendario della Formula 1 nell'autunno dello scorso anno, quest'anno la gara di Imola ha goduto della possibilità di essere il secondo appuntamento della stagione 2021. Il GP Emilia Romagna si è disputato dunque a campionato appena iniziato, con la contesa apertissima tra Max Verstappen e Lewis Hamilton e, fattore non meno importante, una Ferrari finalmente di nuovo in grado di lottare quantomeno per il podio. Unica costante le tribune ancora deserte a causa delle norme di contenimento della pandemia di Covid-19. Insomma, un cocktail ideale per solleticare gli appassionati di F1 e rilanciare gli ascolti tv.

NUMERI INCORAGGIANTI E così effettivamente è stato, seppur rimanendo lontani dalle cifre di quando era ancora la Rai a trasmettere i gran premi. Partendo dalla diretta delle 15 sui canali di Sky Sport, sono stati in totale 1.182.000 gli spettatori, per uno share del 6,2%. A questi si sono aggiunti i 2.733.000 della contemporanea diretta su Tv8, pari al 14,2% di share. Sommando le due trasmissioni si sfiorano dunque i 4 milioni di telespettatori, con 1 televisore su 5 di quelli accesi a quell'ora sintonizzati sulla gara di Imola. Per ricollegarci a quanto detto inizialmente, a novembre dello scorso anno la platea era stata di oltre un milione di spettatori inferiore.

INCROCI CON LE MOTO Di scena ieri anche il Motomondiale, trasmesso in diretta alle 14 solo da Sky Sport. Sul solo canale Sky Sport MotoGP sono stati 424.000 gli spettatori collegati per la gara della categoria principale, mentre la differita del tardo pomeriggio su Tv8 ha raccolto 1.143.000 spettatori, pari al 5,3% di share. Sia la F1 sia le moto torneranno in azione tra due settimane, rispettivamente in Portogallo e in Spagna. Si invertiranno le modalità di trasmissione, con il motomondiale che godrà della diretta anche su Tv8, mentre la F1 sarà solo sul satellite e poi in differita in chiaro.


TAGS: f1 ascolti tv GP Emilia Romagna 2021