Autore:
Simone Valtieri

FORMULA FUTURO La dirigenza della Formula 1 sta lavorando congiuntamente con la FIA e i team per definire il nuovo regolamento tecnico 2021. Tanti i punti ancora da scrivere, ma un obiettivo chiaro, svelato nel weekend di Singapore da Ross Brawn, responsabile nella triade di comando di Liberty Media della parte tecnica della Formula 1. L'ex boss di Ferrari e Mercedes ha mostrato nel corso del seminario "Tech Talk" i concept di come dovranno apparire le monoposto tra tre campionati.

FORMULA REVOLUTION Le immagini presentano una miriade di novità, a partire dalle ruote da 18 pollici fino al corpo unico alettone-retrotreno, su monoposto che appaiono più sinuose e slanciate di quelle attuali. L'alettone posteriore va a coprire le ruote, mentre i baffi di quello anteriore appaiono molto più alti e dotati di meno appendici aerodinamiche rispetto a quelli attuali. Spuntano però delle ali anche dal fondo piatto, ed è ovviamente presente l'halo, il dispositivo di sicurezza introdotto quest'anno dalla FIA, ma c'è da scommeterci che le cose cambieranno ancora molto da qui al 2021. I prototipi presentati sono tre, tutti con la loro filosofia costruttiva ma nel rispetto dei dettami tecnici ricercati.

FORMULA BRAWN Intanto Ross Brawn ha spiegato il target della nuova Formula 1: "Quando abbiamo iniziato a studiare le auto 2021, il primo obiettivo era risolvere il problema delle turbolenze che nelle auto attuali rende impossibile seguire un avversario senza esserne danneggiati. Oggi in scia si ha circa il 50% di deportanza, secondo i nostri calcoli con questi prototipi saliremmo all'80%. Un altro obiettivo primario era di far apparire le auto più belle e aggressive, come quelle che si vedono in un videogame. La Formula 1 è il vertice del motorsport, vogliamo auto che siano d'ispirazione. Vogliamo creare una categoria alla quale in tanti vogliano partecipare."


TAGS: ferrari mercedes red bull ross brawn f1 2021 Concept F1 2021