La Formula 1 vuole evitare un caso Djokovic
F1 2022

La Formula 1 valuta l'introduzione dell'obbligo di vaccinazione


Avatar di Luca Manacorda , il 14/01/22

1 settimana fa - La F1 vuole evitare un altro caso Djokovic obbligando la vaccinazione

La F1 vuole evitare un altro caso Djokovic obbligando la vaccinazione a piloti e membri dei team

EVITARE FIGURACCE L'interminabile tira e molla che ha coinvolto in questi giorni Novak Djokovic e l'Australia sta facendo riflettere anche i vertici della F1. Dopo due anni di assenza a causa della pandemia di Covid-19, quest'anno il Circus farà ritorno a Melbourne, la stessa città che ospita gli Australian Open di tennis. Il governo dello stato di Victoria, dove sorge la metropoli, richiede a tutti gli atleti internazionali che entrano nel suo territorio di essere completamente vaccinati contro il coronavirus. Questa è la regola che ha generato il caos della vicenda Djokovic, giunto in Australia pur senza essersi immunizzato ma utilizzando una discussa esenzione inizialmente concessagli da due commissioni mediche. Quest'oggi, al tennista serbo è stato nuovamente revocato il visto e dovrà abbandonare la nazione senza poter partecipare al primo torneo Slam dell'anno.

POSSIBILE OBBLIGO La F1 vuole evitare che episodi simili possano vedere coinvolti membri delle scuderie o, peggio ancora, qualche pilota. Per questo motivo, assieme alla FIA si sta valutando l'introduzione dell'obbligo vaccinale per tutti i membri del paddock: ''Sappiamo che in alcuni luoghi, in alcuni paesi, in alcuni eventi, la vaccinazione obbligatoria sta andando avanti - ha commentato all'agenzia di stampa DPA il direttore delle operazioni della FIA Bruno Famin - È qualcosa che potremmo considerare, ma al momento non è stato deciso nulla''.

VEDI ANCHE



PILOTI SI' VAX Tra i piloti di F1 non sono note particolari posizioni ''no vax'', tanto che nello scorso mese di dicembre proprio i protagonisti del mondiale 2020 si erano prestati a un video (qui sopra) per invitare gli appassionati di tutto il mondo a vaccinarsi contro il Covid-19. Alcuni di loro, e alcuni team, avevano addirittura approfittato della vaccinazione offerta dal Bahrain nel corso dei test invernali dello scorso anno. Qualche problema potrebbe esserci tra il personale delle scuderie: statisticamente, tra il migliaio di persone coinvolte per i 10 team, è inevitabile la presenza di qualcuno contrario alla vaccinazione.


Pubblicato da Luca Manacorda, 14/01/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox