Formula 1, chi sale e chi scende a metà stagione rispetto al 2021! Ferrari, Red Bull e...
F1 2022

Formula 1, chi sale e chi scende rispetto al 2021! Ferrari al top


Avatar di Simone Valtieri , il 14/07/22

4 settimane fa - La F1 2022 è a metà del cammino! Vediamo chi sta facendo meglio e peggio

Con 11 gare archiviate e 11 ancora da disputare il campionato 2022 di F1 è a metà del cammino! Vediamo chi sta facendo meglio e peggio rispetto al 2021

IL CONFRONTO Con il Gran Premio d'Austria di domenica scorsa il campionato di Formula 1 2022 ha girato la boa di metà stagione. Sono infatti 11 gli appuntamenti disputati sin qui sui 22 previsti (erano 23 ma è stato cancellato il Gran Premio di Russia). Dando uno sguardo approfondito alle classifiche costruttori e piloti di quest'anno e dello scorso anno dopo 12 GP, e mettendole a confronto tra di loro, possiamo facilmente capire chi sta facendo meglio o peggio in questo 2022, ovviamente - discorso che vale però solo per i piloti - al netto dei cambi di scuderia.

F1 2022, GP Austria: la battaglia tra Charles Leclerc e Max Verstappen F1 2022, GP Austria: la battaglia tra Charles Leclerc e Max Verstappen

Classifica Costruttori

Nella classifica costruttori troviamo al comando la Red Bull con 359 punti, sette vittorie e 14 podi complessivi, davanti alla Ferrari con 303 punti, 4 vittorie e 11 podi. Terza è la Mercedes con 237 punti e sette podi, ma nessuna vittoria. Nel computo dei punti, però, sono considerati anche quelli ottenuti dai piloti nelle due gare sprint sin qui disputate, che assegnano 8 punti al vincitore, rispetto ai 3 punti che conquistava chi la portava a casa nel 2021. Occorre dunque fare la tara alle due classifiche, e lo si può fare con due criteri: togliere i punti conquistati al sabato quest'anno oppure aggiungere dei punti fittizi alla classifica del 2021. Scegliamo il primo per semplicità di ragionamento. Di seguito le tabelle con le classifiche aggiornate:

Pos.
Costruttore PT. PT S PT-S  
Pos.
Costruttore PT. PT S PT-S
1 Mercedes 303 3 300   1 Red Bull 359 26 333
2 Red Bull  291 3 288   2 Ferrari 303 25 278
3 McLaren 163   163   3 Mercedes 237 6 231
  Ferrari 163   163   4 Alpine 81 3 78
5 Alpine 77   77   5 McLaren 81 7 74
6 AlphaTauri 68   68   6 Alfa Romeo 51 2 49
7 Aston Martin 48   48   7 Haas 34 3 31
8 Williams 10   10   8 AlphaTauri 27   27
9 Alfa Romeo 3   3   9 Aston Martin 18   18
10 Haas 0   0   10 Williams 3   3

PT = Punti, PT S = Punti raccolti nelle Sprint, PT-S = Punti ''meno'' quelli delle Sprint

Mettendo a confronto i risultati dei 10 team del mondiale di Formula 1 tra il 2021 e il 2022 quello che risulta essere più migliorato è la Ferrari, con 115 punti in più rispetto alla passata stagione, senza considerare i 25 conquistati nelle gare sprint. Al secondo posto troviamo l'Alfa Romeo, che passa dai 3 punti del 2021 ai 49 (senza i 2 colti da Bottas nella Sprint di Imola) del 2022, con un miglioramento di 46 punti. Terza è la Red Bull, che dai 288 (erano 291 con la vittoria di Verstappen nella Sprint Qualifying di Silverstone) del 2021 è passata ai 333 (senza i 26 raccolti da Verstappen e Perez nelle F1 Sprint di Imola e Spielberg) di quest'anno, con un miglioramento di 45 punti. A fronte del +31 della Haas e del +1 dell'Alpine, vanno in negativo Williams (-7), Aston Martin (-30), AlphaTauri (-41) e, soprattutto Mercedes e McLaren. I campioni del mondo, che al netto di una monoposto meno competitiva, stanno comunque facendo un discreto campionato, perdono 69 punti alla domenica, mentre quelli della McLaren addirittura 89.

VEDI ANCHE



F1 GP Gran Bretagna 2022, Silverstone: Carlos Sainz e Charles Leclerc al comando | Foto Twitter @scuderiaferrari F1 GP Gran Bretagna 2022, Silverstone: Carlos Sainz e Charles Leclerc al comando | Foto Twitter @scuderiaferrari
 
Pos. Costruttore PT-S 2021 PT-S 2022 DIFF. 21/22
1 Ferrari 163 278 115
2 Alfa Romeo 3 49 46
3 Red Bull  288 333 45
4 Haas 0 31 31
5 Alpine 77 78 1
6 Williams 10 3 -7
7 Aston Martin 48 18 -30
8 AlphaTauri 68 27 -41
9 Mercedes 300 231 -69
10 McLaren 163 74 -89

Classifica Piloti

Per quanto riguarda i piloti la classifica e il confronto vanno presi con le pinze. Intanto diamo uno sguardo alle due classifiche, 2021 e 2022, bonificate delle prestazioni maturate al sabato nelle Sprint Qualifying del 2021 e nelle F1 Sprint del 2022. Dopodiché premuriamoci di togliere dal confronto tutti quei piloti che sono cambiati, e dunque gli uscenti Nikita Mazepin, Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi e gli entranti Guanyu Zhou, Alex Albon e Kevin Magnussen.

Pos.
Pilota PT. PT S PT-S  
Pos.
Pilota PT. PT S PT-S
1 Lewis HAMILTON 195 2 193   1 Max VERSTAPPEN 208 16 192
2 Max VERSTAPPEN 187 3 184   2 Charles LECLERC 170 14 156
3 Lando NORRIS 113   113   3 Sergio PEREZ 151 10 141
4 Valtteri BOTTAS 108 1 107   4 George RUSSELL 128 5 123
5 Sergio PEREZ 104   104   5 Carlos SAINZ 133 11 122
6 Carlos SAINZ 83   83   6 Lewis HAMILTON 109 1 108
7 Charles LECLERC 80   80   7 Lando NORRIS 64 4 60
8 Pierre GASLY 50   50   8 Esteban OCON 52 3 49
  Daniel RICCIARDO 50   50   9 Valtteri BOTTAS 46 2 44
10 Esteban OCON 39   39   10 Fernando ALONSO 29   29
11 Fernando ALONSO 38   38   11 Kevin MAGNUSSEN 22 3 19
12 Sebastian VETTEL 30   30   12 Pierre GASLY 16   16
13 Yuki TSUNODA 18   18   13 Sebastian VETTEL 15   15
  Lance STROLL 18   18   14 Daniel RICCIARDO 17 3 14
15 Nicholas LATIFI 6   6   15 Mick SCHUMACHER 12   12
16 George RUSSELL 4   4   16 Yuki TSUNODA 11   11
17 Kimi RAIKKONEN 2   2   17 Guanyu ZHOU 5   5
18 Antonio GIOVINAZZI 1   1   18 Alexander ALBON 3   3
19 Mick SCHUMACHER 0   0     Lance STROLL 3   3
  Nikita MAZEPIN 0   0   20 Nicholas LATIFI 0   0

PT = Punti, PT S = Punti raccolti nelle Sprint, PT-S = Punti ''meno'' quelli delle Sprint

Confrontando i restanti 17 piloti scopriamo che quello che ha fatto passi in avanti maggior è George Russell, passato dai 4 punti raccolti nel 2021 ai 123 attuali (sarebbero 128 con i 5 della F1 sprint di Spielberg). Il netto è di 119 punti, ma va, ovviamente, sottolineato come il pilota britannico sia passato dalla Williams alla Mercedes, muovendosi dal fondo alla testa della griglia. Dietro a Russell chi ha fatto i passi avanti più notevoli è Charles Leclerc, che ha parità di Scuderia (ma non di auto, visto che la Ferrari F1-75 è più competitiva della SF21) ha maturato 76 punti in più. Bene anche Sainz e Perez che, sempre con gli stessi team, registrano in +39 e un +37. In positivo anche Mick Schumacher (da 0 a 12), Esteban Ocon (da 39 a 49) e Max Verstappen, che si mantiene a livelli altissimi migliorando di 8 punti il già congruo bottino 2021 (senza considerare i 16 punti derivanti dalla doppia vittoria sprint a Imola e Spielberg).

F1 2022: George Russell e Lewis Hamilton (Mercedes), alle loro spalle Charles Leclerc e Carlos Sainz (Ferrari) F1 2022: George Russell e Lewis Hamilton (Mercedes), alle loro spalle Charles Leclerc e Carlos Sainz (Ferrari)

Pos. Costruttore PT-S 2021 PT-S 2022 DIFF. 21/22
1 George RUSSELL 4 123 119
2 Charles LECLERC 80 156 76
3 Carlos SAINZ 83 122 39
4 Sergio PEREZ 104 141 37
5 Mick SCHUMACHER 0 12 12
6 Esteban OCON 39 49 10
7 Max VERSTAPPEN 184 192 8
8 Nicholas LATIFI 6 0 -6
9 Yuki TSUNODA 18 11 -7
10 Fernando ALONSO 38 29 -9
11 Sebastian VETTEL 30 15 -15
12 Lance STROLL 18 3 -15
13 Pierre GASLY 50 16 -34
14 Daniel RICCIARDO 50 14 -36
15 Lando NORRIS 113 60 -53
16 Valtteri BOTTAS 107 44 -63
17 Lewis HAMILTON 193 108 -85

Guardando la classifica alla rovescia, chi paga un gap maggiore in negativo rispetto al 2021 è Lewis Hamilton, passato da 193 a 108 punti con una Mercedes meno competitiva rispetto all'anno scorso e 85 punti in meno. Penultimo è Valtteri Bottas, comunque autore di una buona annata sulla meno competitiva Alfa Romeo rispetto alla Mercedes, che lo scorso anno gli garantì 63 punti in più.Poi troviamo i due piloti McLaren, Lando Norris con -53 e Daniel Ricciardo con -36 rispetto al 2021, e sullo stesso tenore c'è anche Pierre Gasly, la cui AlphaTauri lo scorso anno gli permise di conquistare 34 punti in più. A parità di auto calano anche Stroll e Vettel, entrambi -15 punti con l'Aston Martin, così come Alonso (-9 con l'Alpine), Tsunoda (-7 con l'AlphaTauri) e Nicholas Latifi (-6 con la Williams).


Pubblicato da Simone Valtieri, 14/07/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox