Autore:
Simone Valtieri

COME RUSSELL E NORRIS L'annuncio era nell'aria e questo pomeriggio, il giorno dopo la conclusione del Campionato di Formula 1 2018, è arrivata l'ufficialità. Sarà il "thailandese" (in realtà inglese, che corre per la bandiera del Paese d'origine dei genitori) Alexander Albon, 22 anni, terzo classificato del campionato di FIA Formula 2, a correre per la Toro Rosso la prossima stagione, al fianco del russo Daniel Kvyat. Con l'annuncio del giovane pilota asiatico, tutti e tre i piloti classificati ai primi posti della Formula 2 hanno trovato casa in Formula 1 per la prossima stagione, con il campione George Russell che guiderà la Williams accanto a Robert Kubica, e il runner-up, Lando Norris, al volante della McLaren dove troverà Carlos Sainz.

SUBITO NEI TEST Quasi tutti i nuovi abbinamenti del mondiale li potremo vedere in pista già domani e dopodomani nella due giorni di test di Abu Dhabi, fatta eccezione per Daniel Ricciardo, che non ha ricevuto il nulla osta dalla Red Bull per poter guidare la Renault (Al suo posto ci sarà il collaudatore Markelov). Tornando ad Alexander Albon, non sarà il primo pilota thailandese nella storia della Formula 1. Prima di lui negli anni '50 gareggiò, con discreti risultati, il principe Bira, che disputò 19 Gran Premi con Maserati, Simca-Gordini e Connaught, conquistando 8 punti e giungendo due volte quarto. Albon sostituirà il neozelandese Brendon Hartley, e potrà farlo anche grazie a Nissan che lo ha liberato dai suoi impegni già presi in Formula E. Il thailandese ha battuto la concorrenza, oltre che dello stesso Hartley, anche dei tedeschi Pascal Wehrlein e Mick Schumacher

LE PRIME PAROLE "Nel corso della mia carriera ho vissuto parecchi alti e bassi. Sono stato preso nel programma Red Bull nel 2012 e già da allora sapevo che la strada per la Formula 1 sarebbe stata dura" - ha spiegato Albon - "È una sensazione incredibile sapere che guiderò per la Toro Rosso il prossimo anno. Ho lavorato veramente duro e provato a impressionare ogni volta che sono salito in machina, e devo ringraziare enormemente il Dr Helmut Marko per avermi voluto nel junior team della Red Bull. Da quando sono un bambino sogno di raggiungere la Formula 1, e posso solo ringraziarlo per avermi dato questa incredibile opportunità."

LA LINEUP COMPLETA DELLA FORMULA 1 2019

Team Motore Piloti
Mercedes Mercedes LEWIS HAMILTON
VALTTERI BOTTAS
Ferrari Ferrari SEBASTIAN VETTEL
CHARLES LECLERC*
Red Bull Honda MAX VERSTAPPEN
PIERRE GASLY*
McLaren  Renault CARLOS SAINZ*
LANDO NORRIS*
Renault Renault DANIEL RICCIARDO*
NICO HULKENBERG
Force India Mercedes SERGIO PEREZ
LANCE STROLL***
Haas Ferrari ROMAIN GROSJEAN
KEVIN MAGNUSSEN
Sauber Ferrari KIMI RAIKKONEN*
ANTONIO GIOVINAZZI*
Toro Rosso Honda DANIL KVYAT*
ALEXANDER ALBON*
Williams Mercedes GEORGE RUSSELL**
ROBERT KUBICA*

*Nuovo arrivo
**Rookie
***Da ufficializzare


TAGS: f1 2019 Alexander Albon Albon Toro Rosso Lineup Formula 1 2019