La FIA smonta pezzo per pezzo la Mercedes di Bottas
F1 2021

Il nuovo corso FIA contro i possibili brogli: smontata interamente la Mercedes


Avatar di Luca Manacorda , il 09/04/21

7 mesi fa - Controlli minuziosi al termine del GP Bahrain

La FIA ha effettuato controlli minuziosi al termine del GP Bahrain: la prima vettura esaminata è stata la Mercedes W12

TOLLERANZA ZERO Dopo le tante polemiche dello scorso anno attorno alla regolarità della Racing Point RP20 e del sistema DAS della Mercedes W11, ultimi esempi in ordine cronologico di come gli ingegneri delle scuderie sappiano lavorare sfruttando le famose ''zone grigie'' del regolamento andando a volte anche oltre, la FIA quest'anno è intenzionata a evitare ogni possibile scandalo riguardo trucchetti e brogli sviluppati dai team. In ogni fine settimana di gara, una monoposto scelta in modo casuale verrà smontata al termine del gran premio per effettuare controlli approfonditi.

MERCEDES PRIMA SORTEGGIATA Dopo il GP Bahrain che ha aperto la stagione 2021, la prima vettura ad essere sorteggiata mentre era in corso l'ultimo giro della gara è stata proprio la Mercedes, in questo caso quella del terzo classificato Valtteri Bottas. I tecnici della Federazione hanno smontato pezzo per pezzo la W12 del finlandese, analizzandone minuziosamente i particolari. Michael Schmidt, storico reporter della rivista Auto Motor und Sport, ha raccontato così quando avvenuto sul circuito di Sakhir: ''La FIA vuole rendere le cose ancora più difficili per i bari. La Freccia d'Argento terza classificata è stata messa alla prova dagli esperti tecnici per tre ore''.

VEDI ANCHE



F1 2021: Nikolas Tombazis a colloquio con Davide Brivio (Alpine) F1 2021: Nikolas Tombazis a colloquio con Davide Brivio (Alpine)

SOSPETTI ELIMINATI? Il capo tecnico della FIA, l'ex ingegnere di Ferrari e McLaren Nikolas Tombazis, ha spiegato così la nuova iniziativa: ''Volevamo farlo in modo da rimuovere tutti i dubbi. Ciò avvantaggia anche le squadre, perché elimina i sospetti''. Una F1 in cui non circolino indiscrezioni circa possibili soluzioni oltre il limite del regolamento appare quasi impensabile, vedremo se questa iniziativa della Federazione riuscirà a stroncare un grande classico del Circus. Per fare un esempio relativo al 2021, durante i test invernali ha destato molta curiosità il fondo presentato dalla McLaren, per alcuni molto al limite delle nuove norme introdotte quest'anno per ridurre il carico aerodinamico: un dettaglio su cui sicuramente i tecnici si soffermeranno molto la prima volta che la MCL35M verrà sorteggiata per questi controlli approfonditi.


Pubblicato da Luca Manacorda, 09/04/2021
Vedi anche
Logo MotorBox