Pubblicato il 18/02/21

MATRIMONIO DI LUNGA DATA Quella tra Ferrari e Shell è una partnership che risale addirittura agli inizi della storia sportiva del Cavallino Rampante: era infatti il 1929, anno di fondazione della scuderia di Maranello, quando iniziò il rapporto tra le due parti. Una collaborazione tecnica e commerciale che ha portato a un totale di ben 22 titoli iridati nel Campionato del Mondo di F1, 10 Costruttori e 12 Piloti, sui 31 totali conquistati dal team italiano. Quest'oggi è stato annunciato un nuovo prolungamento pluriennale dell'accordo che lega le due parti: in un mondo, quello dei motori, che sta attraversando trasformazioni epocali, il focus dei prossimi anni sarà sulla sostenibilità e sul trasferimento tecnologico dalla pista alla strada. Scuderia Ferrari e Shell lavoreranno insieme anche per definire i regolamenti relativi alle power unit del futuro.

VERSO LE EMISSIONI ZERO Il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, ha commentato così il nuovo accordo: ''Il rapporto fra Scuderia Ferrari e Shell risale al 1929, anno di fondazione della nostra squadra, e nel corso di più di nove decenni ha contribuito alla conquista di tante vittorie: siamo quindi molto lieti che questa collaborazione possa durare ancora a lungo. Ricerca dell’eccellenza, passione per la competizione, lavoro di squadra, trasferimento tecnologico dalla pista alla strada: sono questi i valori che condividiamo con Shell e che caratterizzano una partnership unica nella storia dell’automobilismo sportivo. Sapere di poter contare su un “Innovation Partner” come Shell ci assicura non soltanto un importante contributo in termini di prestazione ma anche e soprattutto un fondamentale supporto nelle ambiziose sfide che ci aspettano, in particolare quella che vede la F1 impegnata a raggiungere un livello di emissioni zero per il 2030''.

DALLA PISTA ALLA STRADA Il Global Executive Vice President for Mobility di Shell, István Kapitány, ha sottolineato lo stretto rapporto tra competizioni sportive e prodotto per le auto stradali: ''La nostra collaborazione con Ferrari ha prodotto innovazioni davvero notevoli, sulle quali Shell fa regolarmente affidamento quando sviluppa nuovi carburanti e lubrificanti per i nostri clienti. Ora stiamo entrando in un momento molto emozionante nella nostra storia insieme, poiché sfruttiamo questa partnership non solo per lottare per il successo in pista, ma anche per sviluppare carburanti e lubrificanti più puliti per i nostri clienti''.


TAGS: ferrari shell f1