Pubblicato il 15/12/20

NUOVO INCARICO Il vicecampione della F2 2020, e membro della Ferrari Driver Academy, Callum Ilott è stato nominato collaudatore della Scuderia Ferrari per la stagione 2021. Il britannico, 22 anni, era entrato a far parte dell'accademia del Cavallino Rampante nel 2017, anno in cui ha chiuso al quarto posto nel campionato europeo di F3 vinto da Lando Norris. La stagione successiva ha chiuso al terzo posto in GP3, alle spalle del compianto Anthoine Hubert e di Nikita Mazepin. Lo scorso anno ha esordito in F2 terminando undicesimo, mentre in questa edizione è stato l'ultimo ad arrendersi a Mick Schumacher, chiudendo al secondo posto con tre vittorie totali.

F1 2020, Callum Ilott con la tuta del team Alfa Romeo Racing

NUOVE COSE DA IMPARARE A differenza del figlio di Michale, Ilott non ha trovato un sedile da titolare in F1, ma potrà vivere l'ambiente di un team della massima categoria grazie a questa nuova opportunità offertagli dalla Ferrari: ''Sono molto contento di unirmi alla Scuderia Ferrari come collaudatore dal prossimo anno. Non vedo l'ora di contribuire al lavoro che la squadra fa dentro e fuori dalla pista e a tutte le cose nuove che posso imparare affrontando questa nuova entusiasmante sfida. Darò il massimo per fare un buon lavoro e acquisire quanta più esperienza possibile per continuare a fare progressi come pilota''.

GRAZIE FDA Ilott ha ringraziato la FDA e la stessa Ferrari per questa opportunità: ''Vorrei ringraziare la Ferrari Driver Academy e la Scuderia Ferrari per questa grande opportunità e il loro supporto. È stato un onore far parte del loro programma negli ultimi tre anni e sono lieto di continuare il nostro viaggio insieme''. Il 22enne ha partecipato ai test per giovani piloti disputati sul circuito di Yas Marina al volante dell'Alfa Romeo, mentre in ottobre avrebbe dovuto prendere alla prima sessione di prove libere del GP Eifel, poi annullate per maltempo.


TAGS: ferrari f1 Ilott