Pubblicato il 05/06/20

F1 REWIND YouTube, Facebook e sito internet ufficiale: le modalità ormai le conosciamo bene. L’appuntamento con i Gp più divertenti del passato più o meno recente della Formula 1 si rinnova anche questo sabato: torna F1 Rewind – la serie che ci ripropone la diretta integrale delle gare più belle delle ultime stagioni – con una “puntata” che celebra il Gran Premio d’Azerbaijan. Se, infatti, il coronavirus ci impedisce di vivere una nuova edizione della gara di Baku, Liberty Media ci riporta alla mente una tra le corse più pazze di scena sul circuito cittadino della capitale azera: quella del 2017.

RUOTATE, GLOVES & STEERING WHEEL Chi ha dimenticato la concitazione con cui un tipo solitamente serafico come Kimi Raikkonen urlava via radio ai propri meccanici? “Portatemi i guanti e il volante, forza, muovetevi”, intimava il campione del mondo 2007 in attesa di ripartire dopo una bandiera rossa esposta per i troppi detriti in pista. Il perfetto specchio del caos di quel pazzo pomeriggio a Baku, propiziato dai molti incidenti e persino da una ruotata – divenuta poi oggetto di infinite polemiche – di Sebastian Vettel ai danni di Lewis Hamilton. A trionfare sarà infine un Daniel Ricciardo sempre più incapace di vincere gare noiose. Questa potremo gustarcela a partire dalle 16.00 di sabato 6 giugno.


TAGS: ferrari mercedes formula 1 f1 gp azerbaijan 2017 F1 Rewind Incidente Vettel Hamilton Ruotata Vettel