GARA DA RICORDARE Se escludiamo il particolare del dossier presentato dalla SporPesa Racing Point che punta a far punire la casa francese per il presunto utilizzo di un sistema di bilanciamento frenante assistito, il weekend della Renault a Suzuka è stato di quelli da ricordare. Una qualifica deludente per entrambi i piloti del team, che poi in gara hanno rimontato tirando fuori il meglio dalla R.S. 19. Peccato solo che il pasticcio della bandiera a scacchi sventolata con un giro in anticipo ha privato Hulkenberg di una posizione (è arrivato 10°, sarebbe arrivato nono), mentre la penalità ricevuta da Leclerc ha promosso Ricciardo in sesta piazza dalla 7° in cui era transitato sul traguardo. I due erano partiti rispettivamente 15° e 16°.

F1 GP Giappone 2019, Suzuka: Daniel Ricciardo (Renault)

DANIEL SODDISFATTO "Il team ha meritato questi risultato" - ha spiegato un euforico Ricciardo al termine del Gran Premio - "Recentemente eravamo un po' giù per aver fatto pochi punti nelle ultime gare, perciò finire settimo oggi (sesto n.d.r) è eccellente. Abbiamo avuto un problema in qualifica con il retrotreno dell'auto che il team ha sistemato, e questo spiega la mancanza di prestazione al mattino. In gara abbiamo avuto un buon passo, partire con le medie ha giocato a nostro favore e siamo riusciti a rimetterci in mezzo alla bagarre con qualche bella battaglia. È stato soddisfacente vedere la strategia funzionare e alla fine abbiamo meritato questo ottimo risultato."

HULK BEFFATO Felice per il risultato è anche Hulkenberg, nonostante abbia perso una posizione con la neutralizzazione della gara a un giro dal termine: "Sono molto contento per il team oggi, sia io che Daniel siamo finiti a punti. Abbiamo combattuto in tutti i modi, spinto a fondo e tutto ha funzionato. È stato fantastico recuperare rispetto alla prestazione del mattino. Personalmente ho fatto una grande partenza, sorpassando un paio di macchine alla curva 1. Da lì è stata battaglia. L'intero secondo stint l'ho passato nel traffico fino alla fine, la situazione si è fatta appetitosa là fuori con le gomme di tutti i concorrenti davanti che si deterioravano. Per me è stato piacevole e divertente correre oggi."


TAGS: renault formula 1 suzuka nico hulkenberg daniel ricciardo f1 2019 JapaneseGP 2019 GP Giappone 2019 F1 GP Giappone 2019