Pubblicato il 31/12/20

RANKING TEAM 2020 Come accaduto anche al termine della passata stagione, alla fine del campionato è tempo di tracciare una linea e stilare un bilancio di quanto visto nel corso dell’anno. Anche a fine 2020, dunque, per MotorBox è arrivato il momento di dare i voti e stabilire la classifica dei migliori (e dei peggiori) piloti e scuderie del mondiale di Formula 1, stilata calcolando la media aritmetica delle valutazioni di ognuno dei giornalisti della nostra redazione sportiva. Dopo aver completato la lista dei piloti, oggi partiamo con la prima di due puntate dedicate ai team, procedendo con le squadre che meno di tutte si sono distinte positivamente.

Clicca qui per la lista dei piloti BOCCIATI
Clicca qui per la lista dei piloti RIMANDATI
Clicca qui per la lista dei piloti PROMOSSI
Clicca qui per la lista dei piloti SECCHIONI

#10 – SCUDERIA FERRARI

Dopo un 2019 in controtendenza rispetto alla stagione precedente, in cui la Ferrari aveva anche rischiato di lottare per il titolo fino alla fine del mondiale, nel 2020 il passo del gambero è stato ancora più evidente. Colpa, certo, dell’accordo con la Fia che ha tolto potenza (illecitamente sfruttata negli anni precedenti) alla power unit di Maranello e, con essa, la maggior parte delle chance di competere con i team di vertice. La stagione è quindi iniziata all’insegna del basso profilo ma sin dalle primissime gare è stato chiaro a tutti che, motore a parte, anche sul piano telaistico la SF1000 avrebbe rappresentato un clamoroso passaggio a vuoto. A parte qualche sporadico acuto – in gara sono arrivati soltanto tre podi frutto più di contingenze occasionali che non di prestazioni realmente all’altezza della situazione – il 2020, in cui anche il congelamento delle monoposto a causa della pandemia non ha certo aiutato la Ferrari a risalire la corrente, è stato il prototipo perfetto dell’annata da dimenticare. Chiusa con un sesto posto in classifica costruttori che è un risultato persino peggiore di quello ottenuto nel disastroso 2014. Di buono c’è che dal fondo del barile si può soltanto risalire…
Voto 3.5 | Sciagura

Team Scuderia Ferrari
Piloti Sebastian Vettel #5
Charles Leclerc #16
Punti 131
Vittorie 0
Pole Position 0
Giri Veloci 0
Classifica campionato 6° posto
Pagella 2020 3.5
Ranking MotorBox 2020 10° posto
Ranking MotorBox 2019 7° posto (voto 5+)

F1 GP Austria 2020, Spielberg: Sebastian Vettel e Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

#9 – TEAM HAAS F1

Anche per la Haas, uno dei tre team motorizzati Ferrari, valgono in parte i discorsi già fatti per la scuderia di Maranello. La power unit del Cavallino, castrata a inizio stagione e per nulla in grado di combattere con i propulsori delle case rivali, ha indubbiamente avuto un peso specifico elevato nella stagione delle due scuderie clienti. Ma, ribadendo quanto già detto per la Rossa, non di solo motore si vive e, nel corso della stagione è apparso piuttosto chiaro che anche la Haas VF-20 non fosse una macchina particolarmente ben riuscita sul piano telaistico e aerodinamico. Anche per la piccola scuderia americana, che alla fine ha chiuso al nono posto in classifica costruttori, raccogliendo tre punticini totali in sole due apparizioni in top-10 (una volta con Grosjean e una con Magnussen), non è detto che ci sarà un riscatto immediato nel breve periodo, anche perché nella prossima stagione la coppia piloti sarà composta da due rookie giovani e inesperti. L’immissione di capitali freschi provenienti direttamente dalla Russia, però, possono assicurare un futuro un po’ meno incerto.  
Voto 4 | Ricomincio da 3

Team Team Haas F1
Piloti Romain Grosjean #8
Kevin Magnussen #20
Pietro Fittipaldi #51
Punti 3
Vittorie 0
Pole Position 0
Giri Veloci 0
Classifica campionato 9° posto
Pagella 2020 4
Ranking MotorBox 2020 9° posto
Ranking MotorBox 2019 9° posto (voto 4)

F1 GP Stiria 2020, Spielberg: Romain Grosjean e Kevin Magnussen (Haas F1 Team)

#8 – ALFA ROMEO RACING

Appurato che correre un mondiale di Formula 1 con una power unit mai davvero in condizione di battagliare con i rivali, specialmente in una lotta di centro classifica dove bastano un paio di decimi per fare la differenza tra l’accesso in Q3 e l’eliminazione in Q1, è chiaro come anche l’Alfa Romeo Racing abbia dovuto per tutta la stagione portare la croce dell’accordo Fia-Ferrari. A sprazzi, il team italo-svizzero è stato il migliore tra quelli sospinti dallo sciagurato motore di Maranello mostrandosi spesso in grado di lottare e talvolta persino di vincere il confronto almeno con una delle due Rosse in pista. Gli otto punti raccolti a fine stagione (quattro da Raikkonen e quattro da Giovinazzi) sono però un bottino troppo magro per poter considerare lontanamente sufficiente la stagione della scuderia di Hinwil.
Voto 4.5 | Can I drive? No!

Team Alfa Romeo Racing
Piloti Kimi Raikkonen #7
Antonio Giovinazzi #99
Punti 8
Vittorie 0
Pole Position 0
Giri Veloci 0
Classifica campionato 8° posto
Pagella 2020 4.5
Ranking MotorBox 2020 8° posto
Ranking MotorBox 2019 6° posto (voto 6+)

F1 GP Toscana Ferrari 1000, Mugello: Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen (Alfa Romeo Racing)

#7 – WILLIAMS RACING

Ultimissima nella classifica costruttori con zero punti all’attivo ma non ultima nel nostro ranking. Com’è possibile che la Williams, nella sua stagione più disastrosa – era già successo nel 2019 che arrivasse ultima, mai però aveva chiuso un campionato con un sonoro zero alla voce punti raccolti – non sia fanalino di coda di questa speciale lista, arrivando persino a sfiorare la sufficienza? Per trovare una risposta bisogna fare un passo indietro, analizzando quanto accaduto all’inizio dello scorso anno quando, in un mix letale di errori di progettazione, programmazione e gestione delle (poche) risorse, la storica scuderia di Grove si era presentata ai test di Barcellona in ritardo clamoroso, perdendo tutta la prima settimana di prove e accumulando un gap dagli altri competitor impossibile da colmare. Nel 2020, con risorse ancor più limitate dalla pandemia, la FW43 è stata quantomeno una monoposto di Formula 1, in grado di accedere varie volte in Q2 e persino di lottare – pur se, come è ovvio, in circostanze particolari – per la zona punti. La top-10 è mancata per sfortuna ed errori individuali ma anche perché la macchina si è confermata ancora prestazionalmente lontana (specie in gara) da quelle regolarmente in lotta per le posizioni che contano. Impossibile parlare di sufficienza, ma il miglioramento rispetto alle annate scorse è palese. Chissà che con l’arrivo di capitali freschi e l’uscita di scena della famiglia di Sir Frank – un colpo al cuore reso necessario dagli anni di cattiva gestione targata Claire Williams – non ci possa essere un futuro roseo per quello che, di fatto, è ormai l’ultimo garagista rimasto in griglia.
Voto 5.5 | E quindi uscimmo a riveder le stelle

Team Williams Racing
Piloti Nicholas Latifi #6
George Russell #63
Jack Aitken #89
Punti 0
Vittorie 0
Pole Position 0
Giri Veloci 0
Classifica campionato 10° posto
Pagella 2020 5.5
Ranking MotorBox 2020 7° posto
Ranking MotorBox 2019 10° posto (voto 2)

#6 – RENAULT SPORT F1

Arriviamo alla prima vera sufficienza di questo ranking analizzando le prestazioni del team Renault F1. La Losanga chiude formalmente la propria esperienza nel circus – dalla prossima stagione, segnata anche dal ritorno in pompa magna di Fernando Alonso, il team resterà invariato nella struttura ma tenterà di portare il nome Alpine, il brand sportivo premium del gruppo – centrando uno degli obiettivi dichiarati, mancando allo stesso tempo il bersaglio grosso. Da anni ormai quello di salire di nuovo su un podio di Formula 1 rischiava di diventare un’ossessione e il fatto di avercela fatta in ben tre occasioni – Gp Eifel, Emilia Romagna e Sakhir – di sicuro impreziosisce la stagione della casa francese. Dall’altro lato, però, non si può nascondere come la Renault abbia fallito l’obiettivo stagionale di riprendersi quel tanto agognato quarto posto della classifica costruttori centrato nel 2018. Anzi, in un anno in cui il tonfo della Ferrari ha liberato un piazzamento sul podio iridato, la Renault ha perso il confronto con McLaren e Racing Point. Il trend è comunque in crescita dopo la delusione della scorsa stagione, ma non si può negare un pizzico di delusione per un target centrato solo in parte.
Voto 7 | Bene ma non Benetton

Team Renault Sport F1
Piloti Daniel Ricciardo #3
Esteban Ocon #31
Punti 181
Vittorie 0
Pole Position 0
Giri Veloci 2
Classifica campionato 5° posto
Pagella 2020 7
Ranking MotorBox 2020 6° posto
Ranking MotorBox 2019 8° posto (voto 5)

F1 GP Portogallo 2020, Portimao: Daniel Ricciardo ed Esteban Ocon (Renault Sport F1)


TAGS: renault alfa romeo williams ferrari formula 1 f1 pagelle haas scuderia ferrari Alfa Romeo Racing Pagelle F1 2020 Ranking F1 2020 Pagelle Team F1