Autore:
Giulio Scrinzi

TECNOLOGIA A PORTATA DI MANO La tecnologia in Formula 1 continua a fare passi da gigante, non solo nell'affinamento delle power unit delle monoposto... ma anche in fatto di abbigliamento per i piloti. Dopo alcuni test effettuati nel 2017, infatti, la FIA ha deciso di utilizzare i famosi guanti biometrici, tecnologia applicata al controllo sanitario dei piloti una volta scesi in pista.

COME FUNZIONANO I guanti dei piloti di F1, quindi, saranno dotati di un piccolo chip interno in grado di misurare e registrare i segni vitali, per poi inviarli tramite Bluetooth verso un apparecchio affidato al team medico in pista in modo che questo possa tenere sotto controllo i parametri alla guida. Questo sensore avrà uno spessore di tre millimetri, peserà 30 grammi e verrà cucito al guanto nel palmo della mano o sul dito indice. Cosa misurerà per la precisione? Il battito cardiaco a livello del polso, la concentrazione di ossigeno nel sangue e l'intensità dei movimenti dei piloti quando agiscono sul volante.


TAGS: formula 1 f1 f1 2018 formula 1 2018 guanti biometrici f1 f1 guanti biometrici guanti biometrici f1 2018 f1 2018 guanti biometrici