SPARISCE LA F1 IN CHIARO Nel 2019 la F1 non è scomparsa solo dai canali della Rai in Italia. In Gran Bretagna, infatti, è entrato in vigore un nuovo contratto tra F1 e Sky Sports che ha ridotto l'esposizione dei gran premi in chiaro su Channel 4 da 10 a uno solo, ossia l'appuntamento di casa a Silverstone. Per le restanti 20 gare, il canale gratuito ha trasmesso solo delle sintesi con i momenti salienti. E così, nonostante oltremanica si possa contare sul pilota dominatore delle ultime stagioni (Lewis Hamilton) e sul gran premio con più pubblico presente sulle tribune (Silverstone), la platea televisiva è nettamente calata.

IL CALO IN NUMERI Il totale degli spettatori delle trasmissioni 2019 di Channel 4 è stato infatti di 34,7 milioni, in discesa di 10,8 milioni rispetto al 2019. Una perdita solo in parte tamponata dall'incremento registrato da Sky Sports e pari a 2,2 milioni: il totale segna dunque un saldo negativo di 8,6 milioni di telespettatori, pari al 13,6% in meno. Qualcosa di simile era successo in Italia l'anno precedente quando, con una situazione in parte analoga, i gran premi in chiaro sulla Rai si erano ridotti al solo GP Italia, a cui si erano affiancate cinque dirette su Tv8, concentrate nel finale di stagione. A fine stagione, la platea televisiva totale dei gran premi si era ridotta di quasi 30 milioni di telespettatori.

F1 2019, Lewis Hamilton (Mercedes) festeggia dopo la conquista del titolo mondiale ad Austin

LA PREOCCUPAZIONE DI HAMILTON Simili risultati erano stati sicuramente messi in conto da Liberty Media, che fin dall'inizio delle proprie operazioni ha preferito puntare sui soldi garantiti dalle pay-tv piuttosto che sulle platee molto più grandi offerte dai canali in chiaro. Questo notevole calo di telespettatori preoccupa però molto Lewis Hamilton. In una recente intervista, il campione del mondo in carica ha dichiarato: ''Sono i fan a rendere lo sport quello che è, quindi più li blocchi o li scoraggi e peggio andranno gli affari per le persone che lo comandano. Oggi è dannatamente costoso tutto quello che hai in casa, con l'assicurazione e tutte le cose che finisci per pagare. E per di più devi pagare per la Tv e per la licenza, il che è assurdo. Sono abbastanza sicuro che questi numeri non cambieranno, a causa del momento economico, quindi è un peccato che gli appassionati non ci vedano quasi mai''.


TAGS: f1 Hamilton gran bretagna telespettatori