Autore:
Antonio Albertini

BILANCIO IN POSITIVO Analizzando il bilancio 2018 rilasciato dalla Mercedes, il quotidiano austriaco Osterreich ha ricavato numeri molto interessanti. Ad esempio, la casa di Stoccarda ha speso ben 350 milioni di euro per gestire la scuderia per un anno, a fronte però di 380 milioni di entrate. Ciò significa che il profitto generato dalla squadra vincitrice dei due titoli mondiali di F1 è stato pari a 30 milioni di euro.

RICCHI STIPENDI "La F1 offre un importante contributo allo status del marchio come ottavo più di valore al mondo" ha scritto la Mercedes nel bilancio. Dal documento è stato possibile anche scoprire gli stipendi dei capi della scuderia Mercedes AMG Petronas, il boss Toto Wolff e il presidente non operativo Niki Lauda. Entrambi sono stati pagati circa 8 milioni di euro.


TAGS: mercedes formula 1 lauda f1 wolff mercedes amg petronas 2018 stipendio