Autore:
Antonio Albertini

BOTTAS MEGLIO DI HAMILTON La Mercedes ha dominato la giornata di prove libere a Suzuka, conquistando le prime due posizioni in entrambe le sessioni, infliggendo distacchi anche pesanti ai rivali di Ferrari e Red Bull. Valtteri Bottas si è messo dietro di pochi centesimi Lewis Hamilton sia al mattino sia al pomeriggio e lancia la sua candidatura per pole position e vittoria.

F1, GP Giappone 2019: Valtteri Bottas (Mercedes)

AGGIORNAMENTI PROMOSSI "Giornata molto positiva - ha dichiarato il finlandese - Abbiamo provato i nuovi pezzi che abbiamo per questo weeeknd. Sono contento che il meteo sia rimasto buono, abbiamo fatto un sacco di run e abbiamo usato, ovviamente, anche alcune gomme che avremmo utilizzato al sabato. I run sono stati buoni, mi sentivo bene fin dall'inizio e abbastanza soddisfatto dell'auto in generale. Ci sono da sistemare solo alcuni aspetti secondari modificando il bilanciamento, ma sia negli short run sia nei long run di oggi mi sono sentito a mio agio".

PROGRAMMA COMPLETATO In casa Mercedes l'unico imprevisto è stato un testacoda proprio di Bottas nel corso delle PL2 che ha rovinato anche il tentativo di Hamilton. Il britannico promuove la sua giornata: "È sempre piuttosto incredibile guidare su questa pista. Abbiamo completato il nostro programma, Valtteri ha fatto un piccolo testacoda in uno dei nostri giri lanciati che stavamo per iniziare, ma è stata comunque una buona giornata. Valtteri ha mostrato un buon ritmo, siamo veloci al momento".

F1, GP Giappone 2019: Lewis Hamilton (Mercedes)

PIU' SPETTACOLO Hamilton ha poi riflettuto su quanto visto in pista oggi. Dato l'annullamento della giornata di domani, con le PL3 cancellate e le qualifiche spostate a domenica mattina, i piloti hanno potuto girare più del solito al venerdì, usando i treni di gomme originariamente destinati alle libere del sabato: "Normalmente abbiamo solo due set di pneumatici per sessione ma, dato che non correremo domani le PL3, abbiamo portato tutte le gomme disponibili, anche quelle della prossima sessione. Questo è interessante: forse dovrebbero portarci più pneumatici per weekend di gara, in modo che possiamo fare tre uscite. Se avessimo sempre tre set per sessione sarebbe meglio per i fan, perché ci vedrebbero girare dall'inizio della sessione invece che aspettare 20 minuti e poi uscire".


TAGS: mercedes formula 1 suzuka f1 Hamilton GP giappone bottas f1 2019 JapaneseGP 2019