Pubblicato il 15/01/2020 ore 12:00

CHE SFIDA! L'ex pilota di Formula 1 di Ferrari, McLaren e Benetton, nonché attuale boss del DTM, Gerhard Berger, è intervenuto su uno degli argomenti più caldi della passata stagione, proiettandolo su quella che comincerà il mese prossimo da Barcellona con la prima sessione di test invernali. Stiamo parlando della sfida interna alla Scuderia Ferrari tra Charles Leclerc e Sebastian Vettel, sorprendentemente appannaggio del monegasco al termine della prima stagione da compagni di squadra.

F1 GP Belgio 2019, Spa: Vettel e Leclerc (Ferrari) dopo la prima fila in qualifica

OSSO DURO Gerhard Berger, dalle colonne di Auto Motor und Sport, ha affrontato l'argomento parlando specialmente di Sebastian Vettel, da un paio di stagioni non sempre costante nei risultati e nelle prestazioni. ''Non sappiamo se il 2020 possa essere un anno decisivo per lui personalmente'' - ha esordito l'austriaco - ''Farà il suo ultimo anno e poi penserà alla pensione? Vuole affrontare Leclerc? Chiaramente Charles è un vero osso duro, ma se guidi Ferrari, Mercedes o Red Bull è sempre così''.

F1 2019, Sebastian Vettel (Ferrari)

SFIDA IMPREVEDIBILE ''Da sempre nelle migliori squadre ci sono due animali alfa che si battono fino a quando non rimane soltanto uno'' - ha aggiunto Berger - ''Quando arrivai in McLaren c'era Senna, e non potevo scappare da lui. Nell'ultimo terzo di stagione Vettel ha dimostrato di poter battere Leclerc. Certo, lui ha un futuro davanti a sé e Sebastian è probabilmente nell'ultima fase della sua carriera, ma ha così tanta esperienza ed è stato quattro volte campione del mondo, ed è alla Ferrari da cinque anni. Tutti questi fattori possono bilanciare la spensieratezza del ragazzino. Sarà una lotta interessante, ma non oso prevedere il risultato''.


TAGS: ferrari formula 1 sebastian vettel Charles Leclerc gerhard berger f1 2020